Sicurezza ecco tutti i finanziamenti ai Comuni Lecchesi

Fondi a Valmadrera, Bellano, Cremeno, Oggiono, Galbiate e Lomagna

Sicurezza ecco tutti i finanziamenti ai Comuni Lecchesi
07 Novembre 2017 ore 14:15

20 mila euro all’Amministrazione Comunale di Valmadrera per il Bando Sicurezza e altri 24.737,88 per progetti di Protezione Civile in sei Comuni del territorio. A finzanziarli è Regione Lombardia all’interno del Bando sicurezza.

Bando sicurezza

“Nonostante le difficoltà e i tagli da Roma siamo riusciti a destinare 1,2 milioni di euro agli Enti locali lombardi per migliorare le dotazioni dei Corpi di polizia locale e della protezione civile”. Lo ha detto l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali. Oggi infatti sono state   pubblicate le relative graduatorie.

Finanziati 158 progetti

 “Siamo riusciti a finanziare 158 progetti, ma è arrivato un numero altissimo di domande” aggiunge l’assessore.  “Ben 1.089 su tutto il territorio regionale. Un segnale chiaro quindi di come gli Enti necessitino di risorse per far fronte alle richieste dei cittadini. Abbiamo destinato ai Comuni oltre 20 milioni in tre anni per la sicurezza. Siamo convinti che con una maggiore autonomia riusciremo a soddisfare tutte le richieste”.

I progetti lecchesi

Ecco quindi tutte le Amministrazioni lecchesi che hanno ricevuto il finanziamento.

725.000 euro  per le polizie locali

In particolare, 725.000 euro vanno a Comuni dotati di corpo o servizio di polizia locale, per il potenziamento della strumentazione tecnica. Sono stati finanziati 49 progetti.  Tra questi proprio quello di Valmadrera. Questi fondi consentiranno di finanziare l’acquisto di smartphone, tablet, etilometri, autovelox (no speed check), telelaser, macchine fotografiche, radio portatili, opacimetri, gps portatili, laser scanner (strumenti che consentono il rilevamento in 3D di oggetti e spazi da utilizzare per rilievo di incidenti stradali), spessimetri (misuratori per battistrada pneumatici), spettrofotometri, metaldetector portatili (a paletta), bastoni estensibile privo di effetti lesivi permanenti, caschi di protezione, biciclette, telecamere mobili (hunter camera).

500.000  euro per la protezione civile

Altri 500.000 euro sono invece destinati a Comuni, Unioni di Comuni e Comunità Montane per il potenziamento delle dotazioni di piccola entità per la protezione civile. Sono di conseguenza stati finanziati 109 progetti. Si potranno così acquistare motoseghe, decespugliatori, soffiatori. Ma anche motopompe, idrovore, turbine da neve a mano. E ancora  generatori, torri faro, materiale elettrico necessario per il funzionamento di generatori e torri faro, segnaletica per la gestione del piano di emergenza comunale.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve