Incredibile

Si finge frate di Sabbioncello e tenta la truffa telematica

A denunciare l'accaduto sono stati gli amici dell'associazione La Semina di Merate: un malfattore si è finto padre Riccardo Rota per chiedere soldi agli utenti del web.

Si finge frate di Sabbioncello e tenta la truffa telematica
Meratese, 30 Ottobre 2020 ore 18:11

Si finge padre Riccardo Rota, frate del convento meratese di Sabbioncello, per tentare una truffa telematica. A denunciare l’accaduto sono stati gli amici dell’associazione culturale La Semina, con la quale il religioso collabora da molti anni.

Truffa fingendosi frate Riccardo Rota

Padre Riccardo Rota

“Carissime/i Vi devo segnalare che diverse persone amiche della nostra associazione, io compreso, hanno ricevuto strani messaggi e richieste a nome di frate Riccardo – ha scritto Pierangelo Marucco, anima del sodalizio culturale di Merate, ai contatti del sodalizio – Alcuni di questi messaggi fanno esplicita richiesta di soldi. Si tratta di una truffa. Non rispondete e non inviate danaro. Al contrario vi suggerirei di procedere con delle segnalazioni individuali usando il sito web https://www.commissariatodips.it. I superiori del nostro carissimo amico frate Riccardo Rota sono stati informati e attueranno i dovuti provvedimenti. Vi aggiornerò sugli sviluppi”.

Un episodio grave

Un episodio grave, doppiamente grave, perché oltre al tentativo di truffare qualche qualche sprovveduto questo anonimo soggetto approfitta del buon nome di padre Riccardo, uomo di profonda fede e spiritualità e persona di grande cultura. Un religioso che nel corso degli anni ha saputo farsi voler bene da tantissimi meratesi.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia