Cronaca

Si è costituito D’Apolito che aveva sparato alla ex moglie

Il piastrellista 50enne si è consegnato ai carabinieri di Bergamo dopo nove giorni di latitanza. Era ricercato anche nel Meratese dove abita il figlio.

Si è costituito D’Apolito che aveva sparato alla ex moglie
Cronaca Meratese, 06 Ottobre 2018 ore 10:11

Si è costituito ieri sera, venerdì, Salvatore D’Apolito il 50enne  ricercato per il tentato omicidio della moglie. L’uomo si è presentato ai carabinieri di Bergamo accompagnato dal suo legale Stefano Sorrentino.

La fuga è terminata

Il 27 settembre scorso a Negrone di Scanzorosciate, centro della Bergamasca, D'Apolito aveva sparato sei colpi di pistola alla ex  coniuge, Flora Agazzi, 53 anni, ferendola gravemente.  Il tentato omicidio è avvenuto a Scanzorosciate, in provincia di Bergamo, nel giardino dell’abitazione della signora anziana che veniva accudita dalla donna LEGGI QUI.   Le sue condizioni di salute sono migliorate, ma, intanto Flora Agazzi ha perso il papà con il quale era tornata a vivere dopo la separazione dal marito.   LEGGI QUI.

Ricercato anche nel Lecchese

Per nove giorni i Carabinieri di Merate, insieme ai colleghi di Bergamo, hanno dato la caccia a D'Apolito su tutto il territorio lecchese, visto che il figlio Stefano abita a Robbiate. Il cinquantenne girava a bordo di un vecchio camper.

La sua fuga è terminata ieri sera.