Sfregiato il monumento dei Carabinieri in congedo

Nella notte è stata anche dipinta una svastica davanti alle Poste.

Sfregiato il monumento dei Carabinieri in congedo
23 Ottobre 2017 ore 12:34

Vandali in azione nella notte a Calolziocorte. I soliti ignoti hanno preso di mira un’opera  molto amata dai Calolziesi.  E’ stato infatti sfregiato il monumento dei Carabinieri in congedo. Non solo, ma nella notte è stata anche dipinta una svastica davanti al negozio afro vicino alle Poste.

Sfregiato il monumento

La statua, intitolata alla memoria de brigadiere Salvo D’Acquisto si trova in Corso Dante.  I vandali, armati di bomboletta, lo hanno oltraggiato con la scritta ACAB. Oltre al danno la beffa quindi, perchè non solo la statua è stata rovinata, ma i vandali hanno anche voluto lanciare un messaggio inquietante contro le forze dell’ordine. L’acronimo infatti significa All Cops Are Bastards (in italiano: tutti i poliziotti sono bastardi.)

Il commento di Caremi

“La sezione calolziese della Lega Nord esprime la sua più totale e sincera vicinanza ai militari dell’Arma della locale stazione ed ai Carabinieri in congedo” commenta Luca Caremi, segretario della sezione cittadina della Lega Nord di Calolzio. ” Il vile gesto di vandalismo, opera di qualche idiota, perpetrato al monumento dell’ ANC non merita altro che disprezzo”.

L’appello

“In momenti di difficoltà come questi dobbiamo stringerci vicino a chi, a prezzo di grandi sacrifici, mette il suo tempo e la sua vita a tutela e disposizione della comunità” prosegue Caremi.  “Invitiamo l’amministrazione comunale a vigilare affinché atti del genere non debbano ripetersi alla luce anche dei recenti atti di vandalismo subiti dalla nostra sezione”.

Forza Italia indignata

“Anche Forza Italia esprime la sua massima vicinanza alle forze dell’ Ordine per quanto accaduto questa notte”. Lo dice Roberto Gagliardi membro del direttivo Provinciale e Delegato Nazionale del Movimento Giovanile di Forza Italia. “A nome di tutti i Giovani Forzisti della Provincia di Lecco e non solo, sottolineo quanto siamo indignati per quanto successo questa notte” . E ancora. “Atti del genere sono  da condannare a prescindere ma soprattutto su un monumentoche ricorda un eroe. Un uomo da prendere come esempio nel quotidiano, come D’ Acquisto che salvò ben 23 cittadini dai fucili Nazisti”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia