Schianto sulla A9: morto direttore sanitario di Synlab

L'incidente che ha strappato ai suoi cari  Claudio Zara, 64 anni, direttore sanitario a Synalb è avvenuto domenica 8 dicembre 2019 sulla A 9: l'auto del medico è andata a sbattere contro la   barriera che divide le corsie, nel tratto Fino Mornasco- Lomazzo.

Schianto sulla A9:  morto direttore sanitario di Synlab
Lecco e dintorni, 10 Dicembre 2019 ore 15:56

Schianto sulla A9: morto direttore sanitario di Synlab Lecco Como. L’incidente che ha strappato ai suoi cari  Claudio Zara, 64 anni, direttore sanitario a Synalb è avvenuto domenica 8 dicembre 2019 sulla A 9: l’auto del medico è andata a sbattere contro la   barriera che divide le corsie, nel tratto Fino Mornasco- Lomazzo.

Schianto sulla A9: morto direttore sanitario di Synlab

Stava viaggiando a bordo della sua auto quando ha avuto un incidente, andando ad impattare contro lo spartitraffico. Da subito le sue condizioni sono apparse gravi. Inutili i tentativi di soccorso. Come riportano i colleghi del giornaledicomo.it Claudio Zara, 64 anni, direttore sanitario a Synalb, è morto dopo il trasporto in ospedale a Legnano. Secondo una prima ricostruzione, all’origine dell’incidente ci sarebbe un malore improvviso.

LEGGI ANCHE Nata prematura in casa: Sharon lotta per la vita

Il cordoglio

Si uniscono al cordoglio della famiglia tutti i dipendenti Synlab che in questi anni hanno conosciuto e apprezzato le qualità del Dott. Claudio Zara – Direttore Sanitario dei due Centri Diagnostici di Como e Lecco. Zara è scomparso domenica 8 dicembre lasciando un incolmabile vuoto all’interno delle due sedi. “Era un uomo di grande spirito, sempre pronto a scherzare e con il quale poter parlare umanamente, al di là di qualsiasi barriera legata alla sua importante carica. Costantemente attento a garantire il meglio ai pazienti comaschi e lecchesi, ha ricoperto la sua figura con estrema umiltà e determinazione” – hanno dichiarato i colleghi di Como e Lecco. Dal 2012 alla direzione sanitaria di Synlab San Nicolò, il Dott. Zara aveva seguito la riattivazione del reparto operatorio di Como, facendo rinascere la vocazione originaria della struttura a Casa di Cura. “Molti nuovi servizi sono stati sviluppati sotto la sua guida nel corso di questi anni a vantaggio dei cittadini; ha saputo trasmettere il suo entusiasmo a tanti validi professionisti del territorio, portandoli a collaborare con le strutture di Lecco e di Como. L’azienda tutta piange un medico, ma soprattutto un uomo, indimenticabile”. Così hanno dichiarato il Direttore area nord-ovest di Synlab Andrea Buratti e l’Amministratore Delegato Giovanni Gianolli.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia