Cronaca
Oggiono

Frontale sulla Santa tra un'auto e un furgone: un ferito trasportato in ospedale in codice rosso

Ad entrare in collisione sono state un Fiat che viaggiava da Dolzago verso Lecco e un furgone che invece percorreva la provinciale in senso opposto

Frontale sulla Santa tra un'auto e un furgone: un ferito trasportato in ospedale in codice rosso
Cronaca Oggionese, 15 Giugno 2021 ore 00:02

Schianto frontale sulla Santa tra un'auto e un furgone: un ferito trasportato in ospedale in codice rosso. Il grave incidente si è verificato nella tarda serata di lunedì 14 giugno 2021 a Oggiono, lungo la sp 51 nel tratto che prende il nome di via per Dolzago subito dopo la rotonda del Millepiedi, all'altezza della pasticceria Vaccani.

Schianto frontale sulla Santa tra un'auto e un furgone: un ferito trasportato in ospedale in codice rosso

Al vaglio delle forze dell'ordine l'esatta dinamica del terribile scontro, ma secondo una prima ricostruzione ad entrare in collisione, sono state un Fiat che viaggiava da Dolzago verso Lecco e un furgone che invece percorreva la provinciale in senso opposto. Violentissimo l'impatto che ha fatto da subito temere il peggio.

La macchina dei soccorsi si è messa in moto poco dopo le 22.20. Ingente la mobilitazione di uomini e mezzi. Sul posto, oltre alle forze dell'ordine e ai Vigili del Fuoco si sono precipitate, con il codice  rosso di massima gravità, le ambulanze con a bordo i volontari della Croce Rossa di Olgiate e quelli della Croce Rossa di Galbiate. Non solo ma la centrale operativa di Areu ha dirottato sul posto altri due mezzi con gli uomini del 118.

I feriti sono stati presi in cura e stabilizzati sul posto: lievi i traumi riportati dall'autista del mezzo da lavoro di una ditta con sede a Oggiono. L'uomo è stato trasportato in codice verde all'ospedale Fatebenefratelli di Erba. Decisamente più gravi le condizioni dell'automobilista, trasferito in ospedale  a Lecco in codice rosso. Come detto spetterà alle forze dell'ordine ricostruire esattamente cosa sia successo. Fondamentali anche le testimonianze  di alcuni passanti che avrebbero raccontato che a bordo dell'auto si trovavano due persone, una delle quali si sarebbe allontanata a piedi subito dopo il sinistro.