Indagini dei Carabinieri

Sangue anche la sera della Vigilia di Natale: 34enne accoltellato in piazza

Aggressione a Olginate, a pochi passi dal lungofiume

Sangue anche la sera della Vigilia di Natale: 34enne accoltellato in piazza
Cronaca Lecco e dintorni, 25 Dicembre 2020 ore 08:31

Sangue anche la sera della Vigilia di Natale: 34enne accoltellato in piazza. Dopo la violenta aggressione del 23 dicembre nel rione lecchese di Maggianico, con un 35enne finito al Manzoni i condizioni critiche per ferite al petto inferte con un coltello, e  Michele Valsecchi, 25 anni, il figlio di  Stefano Valsecchi, l’assassino reo confesso di Salvatore de Fazio, finito agli arresti, anche ieri sera terribile episodio di violenza. Teatro dell'aggressione, che si è consumata intorno alle 18.10 di ieri, giovedì 24 dicembre 2020, è stata piazza Garibaldi a Olginate, a due passi dal lungofiume.

Sangue anche la sera della Vigilia di Natale: 34enne accoltellato in piazza

A indagare sulla vicenda sono i Carabinieri che nella serata di ieri sono intervenuti sul posto e che stanno cercando di chiarire cosa sia successo.

Quel che è certo è che un uomo di 34 anni ha riportato delle ferite da arma bianca ed è stato trasportato in condizioni serie, ma non in  pericolo di vita, all'ospedale Manzoni di Lecco. A soccorrerlo sono stati i volontari di Lecco Soccorso che si sono precipitati a Olginate a bordo dell'ambulanza.

Il 34enne sarebbe stato accoltellato al culmine di una discussione degenerata poi in violenta aggressione. Come detto saranno le Forze dell'ordine a far luce sul fatto di sangue.