Salvini risponde all'attacco di don Giorgio: "Pregate per lui"

"Pregate per questo "prete", ne ha bisogno". Questo il commento lapidario del Ministro dell'Interno.

Salvini risponde all'attacco di don Giorgio: "Pregate per lui"
Lecco e dintorni, 15 Giugno 2018 ore 15:45

"Pregate per questo "prete", ne ha bisogno". Lapidaria la risposta dell'attuale ministro dell'Interno Matteo Salvini agli attacchi lanciati da don Giorgio de Capitani, prete residente nel Comune della Valletta che nei giorni scorsi ha lanciato strali contro il  segretario della Lega e militanti del Carroccio. Lo "spunto" per l'ennesima feroce reprimenda del sacerdote al numero uno dei leghisti è stata la vicenda della nave Aquarius

LEGGI ANCHE

Il Cardinal Ravasi insultato per le sue posizioni in favore dei migranti

Cosa sta succedendo nel Mediterraneo? La testimonzianza di due soccorritori saliti sulle navi

Aquarius migranti: manifestazioni da Como a Brescia, Balotelli su Pontida

Salvini risponde all'attacco di don Giorgio

L'audio del sacerdote è stato mandato in onda nei giorni  scorsi anche dalla trasmissione radiofonica La Zanzara di Radio 24. Tra le invettive più blande, oggetto anche di una articolo che il giornaledileco.it ha pubblicato due giorni fa, quella contro il popolo verde che frequenta le parrocchei. "Buttate fuori i leghisti dalle chiese, dagli oratori, dai consigli pastorali" aveva detto don Giorgio. E oggi Salvini ha deciso di ripostare sulla sua pagina facebook proprio il nostro articolo.

Il commenti

Nel giro do poche ore il post di Salvini ha raccolto quasi 18mila like 1767 condivisioni e quasi 9000 commenti, manco a dirlo, nella stragrande maggiornaza dei casi contro il sacerdote lecchese. Ne riportamo solo ancuni.

"Questo pseudo sacerdote ha sputato quintali di veleno su tutti, ivi compreso Papa Francesco. Gli unici che risparmia sono i suoi amici sinistri. L'unico che dovrebbe essere buttato fuori dalle chiese e dalla Chiesa è proprio lui"

"Perché non aprono tutte le chiese è il Vaticano pensa quanti ne possono ospitare poi vendono un po' di oro sempre della chiesa così vitto e alloggio per secoli prima credevo nella chiesa cattolica ma a vedere tutto lo schifo che c'è quando devo pregare Dio lo faccio a casa mia che è meglio forza capitano non ci abbandonare siamo tutti con te".

"Ricordate cosa diceva Marx???la religione è l'oppio per i popoli!chiedere immediatamente la scomunica di questo pseudo prete!Devono aiutare e non pontificare punto!.Grazie Ministro Matteo Salvini!"

"Niente di più spregevole dei falsi cristiani...solo un ammasso di bigotti, ipocriti, invidiosi e pure cattivi...la Chiesa ne è piena purtroppo...forza Matteo, non ti curar di loro...avanti tutta e riportaci a galla!!!"

"Con tutti i soldi che ha il Vaticano oro e proprietà che potrebbero vendere per aiutare i bisognosi, dovrebbero solo stare zitti! Che li ispitino in Piazza San Pietro con una tendopoli!"

Le reazioni nel lecchese

Critiche che per altro gli sono piovute anche nel lecchese (Clicca  qui per conoscere la posizione del sindaco Dante de Capitani e del legista Livio Ghidelli ma anche la presa di posizione choc del segretario del Carroccio Giovanni Pasquini)

 

 

Nuova replica del don

"Matteo Salvini invita a pregare per me..." replica sempre via facebook don Giorgio. " Ti ringrazio, ne ho veramente bisogno per ottenere ancora più forza per combatterti, sempre sul piano politico. La tua persona non mi interessa. Già che ci siamo: il prossimo 10 luglio ti presentrerai finalmentre presso il Tribunale di Lecco, oppure sposterai ancora l'Udienza?" aggiunge il sacerdote facendo riferimento alla causa che già vede i due contrapposti.  "Ti aspetto, e ti riserverò qualche bella sorpresa. Su, un po' di coraggio: affrontami viso a viso".

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter