Menu
Cerca
Un gesto orribile

Rubato il gatto di terracotta dalla tomba del paracadutista Marco Pietro Rossi

La mamma di Marco: "Gente senza dignità, senza rispetto né per chi non c'è più né per il dolore di chi piange la persona amata"

Rubato il gatto di terracotta dalla tomba del paracadutista Marco Pietro Rossi
Cronaca Lecco e dintorni, 14 Marzo 2021 ore 14:40

Rubato il gatto di terracotta dalla tomba del giovane paracadutista Marco Pietro Rossi, morto lo scorso sabato 30 gennaio.

Rubato il gatto di terracotta dalla tomba del paracadutista

La notizia è triste e fa riflettere su quanto la gente possa essere insensibile, anche verso i morti. La denuncia arriva dalla mamma del giovane Marco Pietro Rossi, giovane paracadutista morto lo scorso 30 gennaio a causa di uno schianto al suolo in fase di atterraggio. Indignata, la mamma comunica sui social quanto accaduto e denuncia questo atto di inciviltà con un post su Facebook comprensibilmente pieno di rabbia.

“Marco amava due cose nella vita: volare e i gatti. Avevamo posato sulla sua tomba un gattino di terracotta, che qualcuno in questa settimana ha pensato di poterselo prendere. Non mi aspetto più nulla dalla gente. Gente senza dignità, senza rispetto né per chi non c’è più né per il dolore di chi piange la persona amata. Era solo un gattino di terracotta, ma per me e Giò, la sua compagna, era un simbolo di cuore, d’amore. Spero che chi l’ha trafugato senza pietà e senza amore riceva nella sua vita il doppio di quello che ha seminato”.

LEGGI ANCHE

Addio a Marco Pietro Rossi. “Adesso sei entrato nel cielo”

“Allegria e sorrisi, questo avrebbe voluto per sé Marco, fino alla fine”. Allo stadio l’addio al giovane paracadutista

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli