Lecco

Rogo nel bagno di un bar: 37enne nudo e avvolto dalle fiamme aggredisce i poliziotti, denunciato

L'incredibile vicenda è avvenuta nella mattinata di oggi, mercoledì 13 maggio 2020 in Corso Bergamo

Rogo nel bagno di un bar: 37enne nudo e avvolto dalle fiamme aggredisce i poliziotti, denunciato
Lecco e dintorni, 13 Maggio 2020 ore 14:15

Rogo in un bagno di un bar: 37enne nudo e avvolto dalle fiamme aggredisce i poliziotti. L’incredibile vicenda è avvenuta nella mattinata di oggi, mercoledì 13 maggio 2020 a Lecco. L’uomo S.F., italiano, è stato denunciato per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento seguito da incendio, atti osceni, danneggiamento e lesioni personali.

Rogo in un bagno di un bar: 37enne nudo e avvolto dalle fiamme aggredisce i poliziotti

Gli uomini della Squadra Volanti della Questura di Lecco sono intervenuti in Bar-Tabacchi di Corso Bergamo a Lecco  dopo che era stata loro segnalata la presenza di un uomo particolarmente molesto che disturbava gli avventori del locale. Giunti sul posto i poliziotti sono entrati nel bar chiedendo delucidazioni alla titolare. La donna ha quindi spiegato agli agenti che l’uomo  si era chiuso in bagno.

Pochi istanti dopo la porta dei servizi igienici si è aperta  parzialmente lasciando intravedere il volto dell’uomo che, alla vista degli agenti, si è immediatamente richiuso dentro intimando loro di andarsene.

Peccato che dopo pochissimi istanti la porta si sia di nuovo riaperta: all’interno del bagno si era sviluppato un incendio. Il 37enne completamente nudo e avvolto dalle fiamme e a quel punto si è avventato  sugli agenti che si erano avvicinati per estrarlo dal rogo.

Ha afferrato  il calcio della pistola di un poliziotto tentando di estrarla con una forza tale da divellere la fondina. Gli agenti,  con non poca fatica, sono comunque  riusciti a tirare fuori il 37enne dal bagno in fiamme, nonostante l’uomo ponesse una strenua resistenza. Uno dei poliziotti nel frattempo è anche riuscito a spegnere l’incendio con l’estintore presente nel locale.

Una volta bloccato, il 37enne è stato  accompagnato negli Uffici della Questura. Operazione non facile visto che l’uomo ha preso a calci l’auto degli agenti, ha sfondato uno dei finestrini e ha anche ferito un poliziotto che nella colluttazione ha riportato contusioni considerate guaribili in 10 giorni. 

Visto lo stato di alterazione dell’uomo gli uomini della Questura hanno infine allertato il personale del 118 che successivamente lo ha trasportato al Manzoni di Lecco  dove è stata attivata la procedura di TSO da personale del Reparto di Psichiatria. L’uomo è stato anche sedato. 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia