Rapinò un’edicolante del meratese: presa dopo 5 anni

I carabinieri di Trezzo sull'Adda hanno fermato una 36enne residente a Busnago, ora agli arresti domiciliari.

Rapinò un’edicolante del meratese: presa dopo 5 anni
Meratese, 17 Luglio 2018 ore 12:11

Rapinò un’edicolante: presa dopo 5 anni. I carabinieri di Trezzo sull’Adda hanno fermato una 36enne di origini slave residente a Busnago, ora agli arresti domiciliari.

Rapinò un’edicolante: presa dopo 5 anni

Cinque anni fa rapinò una edicolante di Calco e ora è finita agli arresti domicicliari. I Carabinieri di Trezzo sull’Adda hanno rintracciato la donna, una 36enne pregiudicata di origini slave residente a Busnago, proprio ieri. Sarebbe lei verso l’autrice della rapina ai danni di una edicolante di Calco, avvenuta verso la fine del 2013.

In quella circostanza la 36enne avrebbe aggredito intorno a mezzogiorno la titolare dell’edicola mentre questa si accingeva a chiudere l’esercizio. La malcapitata sarebbe stata spinta con violenza a terra e poi derubata della borsetta nella quale custodiva una collana di valore, un paio di occhiali e l’incasso della giornata, circa 450 euro.

La vittima non riuscì a dare l’esatta descrizione

La vittima, subito sentita dai Carabinieri, non riuscì a fornire l’esatta descrizione della malvivente, riferendo sommariamente di essere stata violentemente aggredita da una zingara, ora identificata dai militari nella 36enne slava.

La donna era già stata arrestata, assieme ad altri due complici, proprio nel 2013 per furto.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia