Cronaca
Violenza

Ragazzini minorenni rapinati a Valmadrera e Malgrate: intensificati i controlli

Riunione in Prefettura. Il sindaco Rusconi: "Ci devono essere punizioni adeguate perché comportamenti che sono reati non diventino un gioco"

Ragazzini  minorenni rapinati a Valmadrera e Malgrate: intensificati i controlli
Cronaca Lecco e dintorni, 26 Luglio 2022 ore 20:44

Due ragazzini rapinati, un 12enne a Parè e un 14enne domenica nel parco di via Casnedi e un analogo episodio a Malgrate: cresce l'allarme sul territorio per gli episodi di violenza e sopruso a danni di giovanissimi. Oggi, martedì 26 luglio 2022 il prefetto di Lecco  ha esaminato con i Responsabili Provinciali della Forze di polizia la situazione della sicurezza nell'area del lungolago tra i due pasi.

Ragazzini minorenni rapinati a Valmadrera e Malgrate

Alla luce dei primi elementi acquisiti e per contrastare  il ripetersi di simili episodi, il Prefetto Sergio Pomponio ha sollecitato l'intensificazione di mirati servizi di prevenzione e di controllo delle aree interessate.

Il prefetto Sergio Pomponio

"All'esito delle risultanze dell'attività investigativa in corso, sarà convocata un'apposita riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, allargata alla partecipazione dei sindaci dei comuni nei quali sono stati registrati episodi significativi (e non meramente occasionali) di microcriminalità giovanile o comunque reati connessi da minorenni, che costituiscano segnali di un disagio generazionale da affrontare anche indipendentemente dalle iniziative sociali o culturali finora assunte dalle Amministrazioni comunali" fanno sapere dall'Ufficio territoriale del Governo.

Il sindaco di Valmadrera: "Denunciate"

Anche il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi in oggi è intervenuto commentando duramente  gli episodi episodi di bullismo e violenza fisica e psicologica tra minori e adolescenti.

NESSUN EPISODIO DI QUESTO GENERE PUÒ ESSERE SOTTOVALUTATO ( nessuno può banalizzare dicendo ….son cose da ragazzi ) ; IERI HO CONTATTATO IL COMANDO DELLA POLIZIA LOCALE , I CARABINIERI E QUESTA MATTINA CON I SINDACI DELLA CONFERENZA DEL LECCHESE ( Oltre al sottoscritto, Civate, Pescate, Malgrate, Oliveto e Galbiate), ci stiamo confrontando per un’ iniziativa comune per chiedere più presenza di forze dell’ ordine soprattutto negli spazi più frequentati d’estate. Contatterò oggi anche il responsabile del Controllo di Vicinato, ma faccio un appello ai genitori dei ragazzi oggetto di soprusi o altro : NON SI PUÒ SAPERE LE NOTIZIE DAI SOCIAL E FARE LA DENUNCIA dopo essere stati contattati due giorni dopo.

lungolago di parè
Il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi

 

Al Parco di Caserta come in altri posti ci sono telecamere per cui è troppo importante denunciare subito . Se qualcuno non vuole farlo per paura di ritorsioni, a maggior ragione si rivolga immediatamente al sindaco o al comando di Carabinieri e Vigili e si troverà la forma più opportuna per le denunce.
Ai genitori di chi ha commesso il fatO , anche a loro mi rivolgo e penso, pur sapendo come è difficile educare oggi, che ci devono essere punizioni adeguate perché comportamenti che sono reati non diventino un gioco.
Già da anni facciamo interventi nelle scuole per educare alla legalità e ringrazio insegnanti e dirigenti : ci confronteremo in questi giorni per rafforzare ancora di più momenti educativi soprattutto nella secondaria di primo grado

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter