Cronaca

Cuginette rischiano di annegare, salvate dallo zio e dai cani bagnino

Tragedia sfiorata questa mattina, domenica, a Bellano, per due ragazzine di 10 e 17 anni in difficoltà nel lago

Cuginette rischiano di annegare, salvate dallo zio e dai cani bagnino
Cronaca Lago, 18 Agosto 2019 ore 15:31

Due cuginette di 10 e 17 anni hanno rischiato di affogare, ma sono state salvate dallo zio e dai cani bagnino che presidiavano la spiaggia.

L'allarme è stato lanciato alle 10.30

Si è sfiorata la tragedia questa mattina, domenica, nelle acque del lago a Bellano. Erano circa le 10.30 quando le due ragazzine di origini sudamericane, giunte da Milano, città dove abitano, per godersi una giornata di sole e svago con le loro famiglie, si sono tuffate in acqua per un bagno. Devono essersi però spinte troppo al largo e l'acqua è cominciata a diventare fredda e pesante. A quel punto hanno iniziato a chiamare i soccorsi.

Intervento dei cani bagnino

Immediatamente lo zio si è lanciato in loro aiuto. Dietro di lui si sono precipitati anche i cani da salvataggio che presidiano la spiaggia. Un intervento provvidenziale, grazie al quale le due ragazzine sono state riportate a riva sane e salve. Ma naturalmente stremate e molto spaventate, tanto che sono state comunque portate in ambulanza all'ospedale di Gravedona per gli accertamenti del caso.