Menu
Cerca
Guardiamo al futuro

La prima cosa bella che farò appena sarà finita: raccontatela su Primalecco.it

Scriveteci una email o mandateci un messaggio whatsapp al numero 350 1374198

Cronaca Lecco e dintorni, 31 Marzo 2020 ore 16:25

“La prima cosa bella che vorrei fare…”. La quarantena ci sta mettendo alla prova. Duramente. Ma finirà. Prima o poi. E allora…

LEGGI ANCHE I morti nel Lecchese: secondo l’analisi dell’Istat drammatico aumento rispetto allo scorso anno I DATI

La prima cosa bella “dopo”

Isolati nelle nostre case, da soli o in famiglia, stiamo sperimentando  limiti (insospettati) di noi stessi, nel bene e nel male. Stiamo riscoprendo valori perduti (del tempo anzitutto), ma ci mancano anche –  ormai terribilmente –   un sacco di altre cose, più o meno essenziali (dall’abbraccio con chi ci è caro al ritocco della ricrescita dal parrucchiere), più meno “superflue” (ma per ciascuno di noi, nel loro piccolo vitali).

Quando potremo uscire

In fuga (con il pensiero) dalla soffocante reclusione delle mura domestiche,  qualcuno sta immaginando cosa farà quando  l’emergenza sarà finita. O almeno quando finalmente potremo uscire per strada, tra la gente, e ricominciare la vita.

Piano piano torneremo a lavorare negli uffici, nelle aziende, nei negozi, nei bari (si spera). Riprenderà (forse) la scuola. Ma quale sarà la primissima cosa che vi piacerebbe fare? La più solenne e a più “stupida”?

Raccontatelo a Primalecco.it

Raccontate su Primalecco.it quello che avete immaginato, quello che vi siete ripromessi, quello che sperate di fare.

Potete mandare una email a redazione@giornaledilecco.it oppure scriverci via whatsapp al numero 350 1374198. Se volete potete inviarci anche una vostra foto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli