Serata di premiazioni a Olginate: una targa anche a don Eugenio FOTO

Un targa speciale anche per don Eugenio Folcio, parroco per 14 anni a Olginate e che ha lasciato la comunità lo scorso settembre.

Serata di premiazioni a Olginate: una targa anche a don Eugenio FOTO
Lecco e dintorni, 21 Dicembre 2018 ore 10:33

Serata di premiazioni nell’ultimo consiglio del 2018 a Olginate. L’amministrazione comunale ha consegnato importanti riconoscimenti agli studenti più meritevoli, alla sportiva dell’anno e ad alcune associazioni del paese.

Una targa a don Eugenio

Prima però la giunta Passoni ha voluto dedicare un momento speciale per don Eugenio Folcio, storico parroco di Olginate per 14 anni e che ha lasciato la comunità lo scorso settembre. «Un grande grazie a don Eugenio per due cose: la fede personale che è riuscito a trasmettere ad ogni membro della comunità e per la riqualificazione dell’oratorio - ha detto il primo cittadino - Non è solo una cosa materiale perché ci ha messo a disposizione uno spazio per tutta la comunità per crescere e confrontarci. Ha seminato bene e ora tocca a noi raccogliere i frutti».

Don Eugenio e il sindaco Passoni

Borse di studio, sportivo dell'anno e associazioni

Successivamente spazio alla consegna delle borse di studio quest’anno intitolate alla memoria dell’Alpino Vittorio Colombo. La moglie e i figli di Vittorio hanno quindi premiato Diego Negri dell’Istituto Rota di Calolziocorte e Aurora Porchiero del Parini di Lecco. Il premio di «Sportiva dell’anno», invece, è andato all’atleta del Circolo Scherma Lecco, classe 2006, Arianna Cantatore.

Infine un grazie speciale per l’Aido Olginate e Valgreghentino, l’Avis Valgreghentino, «Che Bordello», la Pro Loco Olginate che, assieme alla Costacurta Spa e alla Catena Regina, hanno contribuito con 15.000 euro nel progetto di riqualificazione ambientale del lungolago.

3 foto Sfoglia la gallery