Spazio ai giovani

Premiati neolaureati magistrali del Polo di Lecco

Si è conclusa la seconda edizione del premio per le migliori tesi di laurea magistrale dall'alto contenuto innovativo.

Premiati neolaureati magistrali del Polo di Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 19 Dicembre 2020 ore 12:06

Premiati neolaureati magistrale del Polo di Lecco per la seconda edizione del premio laurea "Giovani attivi per il futuro - Ambiente, innovazione, sostenibilità".

Premiati neolaureati magistrale del Polo di Lecco

Si è conclusa la seconda edizione per premio per le migliori tesi di laurea magistrale dall'alto contenuto innovativo, promosso da Loins Club Val San Martino con il patrocinio di Silea Spa. Il concorso è stato pensato per premiare i neolaureati magistrali del Polo territoriale di Lecco che avessero elaborato un progetto di tesi sui temi ambiente, innovazione e sostenibilità.

Ben 20 tesi candidate al premio

I laureati hanno risposto in maniera entusiasta e sono state ben 20 le tesi candidate con l’obiettivo di aggiudicarsi il gradino alto del podio: 9 per il corso di laurea in Building and Architectural Engineering, 8 per il corso di Civil Engineering for Risk Mitigation e 3 per Mechanical Engineering. In palio tre premi da €2.000,00 per la migliore tesi di ciascun corso. La commissione incaricata di esaminare gli elaborati ha svolto i lavori in modalità a distanza e ha valutando i progetti secondo i criteri previsti dal bando: grado di innovazione dei contenuti, qualità, complessità, completezza e originalità del tema trattato.

I ringraziamenti di Lions Club Val San Martino

“Il Lions Club Val San Martino desidera ringraziare Silea per la condivisione e il concreto aiuto in questa iniziativa” - dichiara Sandro Bonaiti in rappresentanza del Club – “Grazie anche al Politecnico per la disponibilità data attraverso il Prorettore del Polo di Lecco prof.ssa Grecchi e ai professori per il decisivo aiuto durante i lavori della commissione che ha scelto le tesi risultate vincitrici.

"L'ambiente come un bene prezioso da tutelare"

"Le tesi presentate - continua Bonaiti - intercettano alcuni temi di studio oggetto di Service Nazionali da parte dei Lions, in particolare quelli relativi alla tutela dell’ambiente, allo sviluppo sostenibile e al ciclo idrico, in collaborazione con le scuole e le associazioni impegnate sul territorio, nell’assoluta consapevolezza che non è più tempo di considerare l’ambiente come risorsa inesauribile ma come bene prezioso da tutelare per il comune interesse e la salute del pianeta”.

"L'eccellenza dei lavori testimoniano il crescente interesse dei giovani verso l'ambiente"

Domenico Salvadore, Presidente di Silea S.p.A. aggiunge: “Siamo particolarmente lieti di aver potuto contribuire a sostenere questa lodevole iniziativa che ha l'obiettivo di promuovere e sottolineare la centralità dei temi dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile all'interno del piano di studi dei giovani neolaureati magistrali del Polo territoriale di Lecco. Le tesi premiate rappresentano, per motivi diversi, l'eccellenza dei lavori prodotti da quanti vi hanno aderito e testimoniano il crescente interesse dei giovani verso questi argomenti, fondamentali per il presente e il futuro della nostra comunità. La scelta di Silea di affiancare il Lions Club Val San Martino in questa iniziativa ben si coniuga con la sua missione aziendale e con l'evoluzione che la nostra azienda sta vivendo, con l'obiettivo di accentuare ulteriormente il proprio ruolo di riferimento in ambito provinciale in materia di ambiente ed economia circolare”.

"La sostenibilità è un principio primario"

“Abbiamo bisogno di innovazione responsabile, in ogni ambito e disciplina” - commenta Manuela Grecchi, Prorettore del Polo territoriale di Lecco - “La sostenibilità è un principio che oggi tutti gli operatori del mercato devono considerare prioritario. Un edificio, così come un impianto industriale, così come un’opera di ingegneria Civile devono essere progettati nel rispetto di precisi criteri, in modo che possano svolgere la loro funzione in completa armonia con il contesto di riferimento, qualsiasi esso sia. Apprezzo molto l’iniziativa del Lions Club Val San Martino e Silea S.p.A e li ringrazio per la volontà di sostenere i nostri laureati puntando l’attenzione sui temi importanti”.

Le tesi premiate

  • MIGLIORE TESI CIVIL ENGINEERING FOR RISK MITIGATION: "Flood risk assessment and mitigation for Rio Muaguide in Cabo Delgado, Mozambique" di Benedetta Corti e Sara Rokaj
  • MIGLIORE TESI DEL CORSO IN MECHANICAL ENGINEERING: "Analysis of the wire rod cooling along a Stelmor conveyor: influence of the process parameters on the mechanical and microstructural properties" di Alessandro Cefis e Diego Pigazzini
  • MIGLIORE TESI DEL CORSO IN BUILDING AND ARCHITECTURAL ENGINEERING "ARKestra: a synergic design for sustainable residential buildings in the vacant infill lots of gentrified areas in SF" di Marco Stellato e Ahmed Mostafa Ahmed El Shaikh

Menzioni speciali

Anche per il corso di Building and Architectural Engineering, la giuria ha individuato due tesi meritevoli di menzioni speciali:

  • "Visions for mountain areas revitalization: Lecco experience and the Piani d'Erna mountain gate" di Gabriele Mansueto, Sofia Bigoni e Gabriele Dall'Anese
  • "Fjord Fyr. Oslo Cultural Center" di Norman Emad Halim Attalla Ayyad e Keti Taushanova