Menu
Cerca

Precipita mentre arrampica in ferrata. Alpinista salvata dal Soccorso Alpino FOTO E VIDEO

L'intervento è durato ben cinque ore.

Cronaca Valsassina, 09 Settembre 2018 ore 20:01

Precipita mentre arrampica in ferrata. Alpinista salvata dal Soccorso Alpino in un intervento durato ben cinque ore

58enne precipita mentre arrampica in ferrata

Intervento nel pomeriggio di oggi, domenica per la stazione Valsassina e Valvarrone della XIX Lariana del Cnsas. Alle 13.30 è giunta la chiamata dalla centrale SOREU dei Laghi per una donna di 58 anni, residente in Brianza. Stava percorrendo la ferrata Minonzio al Zucco Campelli, zona Piani di Bobbio – Barzio. A circa trenta metri dalla cima, è caduta procurandosi una lesione alla caviglia destra.

 

4 foto Sfoglia la gallery

 

I soccorsi

Sul posto era già presente un tecnico Cnsas, che ha chiamato i soccorsi. Sono partiti subito otto operatori della stazione Valsassina e Valvarrone, che hanno raggiunto i Piani di Bobbio con moto e jeep. Hanno poi proseguito a piedi in cima al Zucco Campelli, perché gli elicotteri erano già impegnati in altre missioni di soccorso. Raggiunta la persona ferita, hanno immobilizzato la gamba con una steccobenda-  nel frattempo, verso le ore 16, si è liberato l’elicottero della base di Caiolo (Sondrio), che ha provveduto a sbarcare il tecnico di elisoccorso Cnsas.

Lavoro di equipe

 

Con la collaborazione dei tecnici presenti l’infortunata è stata recuperata e trasportata all’ospedale di Gravedona (CO). Altri tre alpinisti, che erano in compagnia della donna, sono stati accompagnati fino ai Piani di Bobbio e poi trasportati in jeep alla funivia per Barzio. L’intervento si è concluso alle 18.