San Sebastiano

Polizia Locale, Covid e non solo un anno intenso per gli agenti lecchesi

La celebrazione del santo patrono ha offerto l'occasione per tracciare un bilancio

Polizia Locale,  Covid e non solo un anno intenso per gli agenti lecchesi
Cronaca Lecco e dintorni, 20 Gennaio 2021 ore 15:26

Un anno, il 2020,  intenso, impegnativo e anche doloroso per la perdita del vicecomandante Andrea Marchiori  quello vissuto dagli agenti della Polizia  Locale di Lecco guidati dal comandante Monica Porta che oggi, mercoledì 20 gennaio 2021, hanno celebrato il patrono San Sebastiano con una cerimonia che, sebbene necessariamente ridotta a causa del Covid, ha messo in luce il grande lavoro compiuto. La celebrazione, preceduta dalla Santa Messa in Basilica officiata da monsignor Davide Milani, si è svolta nella sala consiliare del Comune di Lecco alla presenza del Sindaco Mauro Gattinoni, del Vicesindaco con delega alla Coesione Sociale e Polizia Locale Simona Piazza, della Comandante Porta, del Prefetto di Lecco Castrese De Rosa e del Questore Alfredo D’Agostino.

Polizia Locale, Covid e non solo un anno intenso per gli agenti lecchesi

Numeri alla mano è evidente quanto l’emergenza sanitaria abbia visto schierato in prima linea il Comando municipale lecchese ad oggi composto da 37 agenti, 5 ufficiali, la comandante e 5 amministrativi. Sono state infatti 1640 le ore di servizio anti-covid effettuate mentre i servizi congiunti, sempre in tema Coronavirus, con le altre forze dell’ordine sono stati 23.  1258 le attività commerciali sottoposte a verifica e ispezione relativamente al rispetto delle normative introdotte per contenere i contagi (87 in particolare i servizi al mercato cittadino) e 128 le multe elevate proprio per il mancato rispetto delle regole anti Covid. L’impegno si è rivolto anche con particolare attenzione alla scuole, da una parte con la consegna tablet e materiale scolastico consegnati a più di 100 studenti della scuola Don Ticozzi e dall’altra con i controlli anti assembramento fuori dagli istituti.

Meno infrazioni al codice della strada

Covid ma non solo visto che gli agenti hanno dovuto gestire anche la cosiddetta “attività ordinaria”. Sul fronte delle violazioni al Codice della strada è stato registrata una diminuzione del 36% delle sanzioni accertate nel 2020 rispetto al 2019 dovuta alle limitazioni nelle varie fasi dell’emergenza sanitaria alla circolazione delle persone a partire dal mese di marzo 2020.  Le riduzioni più significative riguardano le violazioni per transiti irregolari in ztl, tutte le casistiche relative alla sosta, dischi orari e sosta a pagamento.

Gli incidenti

In calo anche gli incidenti stradali

 

Alcune violazioni accertate a seguito di sinistro stradale

art. 141 velocità non adeguata, perdita di controllo del veicolo n. 81

art. 154 cds cambi di corsia, svolte n. 26

art. 145 cds mancata precedenza n. 36

art. 191 cds mancata precedenza a pedoni in attraversamento n. 8

art. 186 cds guida sotto l’effetto di alcol n. 11

 

Luoghi in cui si sono verificati il maggior numero di sinistri

Via Amendola n. 11

Corso Bergamo n. 9

Corso Carlo Alberto n. 9

Corso Emanuele Filiberto n. 9

Via Buozzi n. 8

Lungolario Isonzo n. 7

Il presidio del territorio

Tra  centro e rioni le donne e gli uomini della comandante Porta hanno effettuato  3621 controlli. 2440 invece sono state le richieste intervento alla centrale operativa(dato in diminuzione per il lockdown) per soste e viabilità, segnalazioni assembramenti, mancato uso di mascherine, segnalazioni esercizi pubblici o esercizi commerciali per presunte irregolarità, presenza di persone senza fissa dimora, disturbi alla quiete pubblica. 126 infine i controlli anti degrado.

Le denunce e le attività di polizia giudiziaria

76 le denunce ricevute per danneggiamenti, furti, smarrimenti documenti e 58 le notizie di reato. 49 gli atti delegati di Polizia giudiziaria e 364 le notifiche.

7 foto Sfoglia la gallery

I riconoscimenti

Come da tradizione la celebrazione del patrono è stata anche occasione per assegnare i riconoscimenti agli agenti lecchesi

Medaglia per 25 anni di lodevole servizio

Sovrintendente Elisa Alippi

Sovrintendente Ruggero Valsecchi

Sovrintendente Angelo Cuozzo

Sovrintendente Monica Galbusera

 

Medaglia 16 anni di lodevole servizio

Assistente scelto Caterina Pepe

 

Simbolo distintivi di grado per (percorso professionale maturato e anzianità di servizio)

Sovrintendente esperto Vittorio Scarinzi

Sovrintendente Elisa Alippi

Sovrintendente Ruggero Valsecchi

Sovrintendente Angelo Cuozzo

Sovrintendente Monica Galbusera

Assistente scelto Mario Antonio Ventimiglia

Assistente scelto Massimiliano Poerio

Assistente scelto Silvia Longo

Assistente scelto Tatiana Mercuri

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli