Sostegno ai cittadini

Più sostegno alle attività produttive chiuse per emergenza Covid: tre comuni lecchesi ricorrono al Tar

"Fino a settembre dunque non sarà emessa alcuna bolletta  Tari".

Più sostegno alle attività produttive chiuse per emergenza Covid: tre comuni lecchesi ricorrono al Tar
Lecco e dintorni, 22 Giugno 2020 ore 14:26

Più sostegno alle attività produttive chiuse per emergenza Covid: tre comuni lecchesi ricorrono al Tar. Nei giorni scorsi, dopo un incontro con i rispettivi tecnici, i sindaci e le Giunte di Valmadrera, Civate e Malgrate hanno adottato una delibera comune di autorizzazione a ricorrere avanti al TAR contro la delibera di ARERA che limita al 25% della parte variabile della TARI la parte da “scontare” alle attività produttive chiuse per l ‘emergenza Covid.

LEGGI ANCHE Oltre 8000 lecchesi in cassa integrazione

In pratica lo scorso 5 maggio Arera, ovvero l’Autorità che ha funzioni di regolazione e controllo in materia di rifiuti urbani e assimilati ha dettato nuove regole per la definizione delle riduzioni e agevolazioni a favore sia delle utenze non domestiche che hanno dovuto/voluto sospendere l’attività economica, sia a favore delle utenze domestiche in particolari condizioni di disagio economico sociale. Regole che per i tre comuni sono troppo penalizzanti per chi ha dovuto affrontare lo “tsunami coronavirus”.

Più sostegno alle attività produttive chiuse per emergenza Covid: tre comuni lecchesi ricorrono al Tar

“Siamo convinti che queste attività meritino una attenzione maggiore da parte delle Amministrazioni Comunali nell’attuale crisi e Arera  è intervenuta in materia non di sua competenza esclusiva –  sottolineano i primi cittadini Antonio Rusconi, Angelo Isella e Falvio Polano –  Fino a settembre dunque non sarà emessa alcuna bolletta  Tari”.

Utilizzare i dividendi di Silea

Non solo ma i tre amministratori vanno oltre per cercare di venire incontro a chi più è stato penalizzato a causa dell’emergenza sanitaria e stanno penando di “utilizzare i dividendi ottenuti recentemente da Silea per rispondere a questa emergenza delle attività produttive e dei casi delle famiglie in difficoltà”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia