Cronaca
Grave incidente

Paura in centro Lecco: donna investita in Viale Dante

I residenti "Bisogna fare qualcosa prima che qui ci scappi il morto investito".

Paura in centro Lecco: donna investita in Viale Dante
Cronaca Lecco e dintorni, 12 Luglio 2022 ore 16:41

Mobilitazione  dei sanitari nel pomeriggio di oggi, martedì 12 luglio 2022 in centro Lecco per soccorrere una  donna investita in viale Dante. L'incidente è avvenuto intorno alle 15.45 all'altezza dell'attraversamento pedonale davanti alle poste, poco prima dell'incrocio con via Antonio Ghislanzoni.

Paura in centro Lecco: giovane donna investita in Viale

La donna è stata travolta  da un'auto e scaraventata con violenza sull'asfalto riportando  seri traumi.

3 foto Sfoglia la gallery

Sul posto la centrale operativa dell'Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha dirottato, a sirene spiegare e con il codice rosso di massima gravità, l'auto medica con a bordo gli uomini  del 118 e l'ambulanza dei volontari di Lecco Soccorso.

La donna, distesa a terra e dolorante, è stata stabilizzata sul posto. Fortunatamente dopo le prime tempestive cure le sue condizioni, seppur serie, sono apparse meno gravi di quanto inizialmente paventato. La malcapitata infatti non versa in pericolo di vita.

Una volta trasferita sull'ambulanza è stata trasportata in codice giallo al Manzoni di Lecco per gli accertamenti del caso. Toccherà agli agenti del comando di Polizia Municipale di Lecco che sono intervenuti sul posto ricostruire con esattezza la dinamica dell'investimento.

"Bisogna fare qualcosa prima che qui ci scappi il morto investito".

Il grave episodio di oggi porta alla ribalta la tematica della sicurezza, in particolare dei pedoni, nella zona davanti al principale ufficio i postale di Lecco.

"Da tempo segnaliamo al Comune che i new jersey  di plastica che sono stati posizionati in vista della rotatoria tra viale Dante, via Digione e via Marco d'Oggiono sono estremamente pericolosi - ha lamentato un residente - Bisogna fare qualcosa prima che qui ci scappi il morto investito".

La rivoluzione viabilistica, lo ricordiamo, prevede "la circolazione veicolare mediante rotatoria a precedenza interna e il doppio senso in via Digione, con divieto di fermata su entrambi i lati e obbligo di direzione diritto in prossimità di via Carlo Porta per i veicoli che dalla rotatoria si immettono in via Digione.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter