Partito il corso di formazione per medici di medicina generale per il Lecchese e la Brianza FOTO

Tre anni di corso, 61 studenti e 4.800 ore di lezione per formare i futuri medici di base

Partito il corso di formazione per medici di medicina generale per il Lecchese e la Brianza FOTO
Lecco e dintorni, 02 Aprile 2019 ore 15:16

È partito ufficialmente questa mattina il corso di formazione specifica per i Medici di Medicina Generale di ATS Brianza in partenariato con le ASST di Lecco, Monza e Vimercate. 61 i medici in formazione coinvolti, tre gli anni di corso e 4.800 le ore tra pratica clinica, ambulatoriale e teoria che porteranno alla formazione dei futuri medici di base. Ad accogliere i corsisti e le corsiste questa mattina nell’auditorium dell’Agenzia di Tutela della Salute in viale Elvezia a Monza i vertici del servizio sanitario teritoriale: Silvano Casazza (ATS Brianza) Mario Alparone (ASST Monza), Nunzio Del Sorbo (ASST Vimercate) e Paolo Favini (ASST Lecco), segno tangibile della volontà comune di assicurare ai futuri medici di medicina generale una formazione completa, coordinata e sinergica tra le varie strutture del territorio.

Corso di formazione per medici di medicina generale

“Siete entrati nella famiglia del sistema socio sanitario lombardo e in particolare in quello di ATS Brianza – ha esordito Silvano Casazza –  La presenza di tutti noi oggi è segnale di accoglienza e vicinanza rispetto al percorso che andrete a iniziare. I vari punti erogativi saranno tra loro collegati e integrati per la vostra formazione, il che significa conoscenza del mondo ospedaliero specialistico, dei servizi del territorio e delle potenzialità in esso presenti”.“Le nostre strutture possono mettere a vostra disposizione grandi professionalità – ha aggiunto Paolo Favini – Quello che possiamo darvi in più è un rapporto stretto con i medici di medicina generale e le loro cooperative da un lato e con i professionisti clinici dall’altra”.

“Solo facendo squadra e lavorando in rete la sanità può affrontare le sfide del futuro – così Mario Alparone – In quest’ottica la figura dei medici di medicina generale è essenziale: ha un ruolo specifico ma non a se stante rispetto alle strutture ospedaliere e territoriali”.

“Vi offriamo un territorio vivo e che ha voglia di fare, ricco di associazioni e di volontariato. Siamo una squadra e facciamo rete. Insieme abbiamo l’opportunità di valorizzare il ruolo del medico di medicina generale”, ha evidenziato Nunzio Del Sorbo.Silvano Casazza ha concluso con un auspicio: “Speriamo che al termine di questo percorso decidiate di fermarvi sul nostro territorio per spendere qui le conoscenze acquisite”.

In apertura dei lavori gli studenti e le studentesse hanno ricevuto dalle mani dei direttori generali delle ASST e del direttore generale di ATS Brianza il cartellino di riconoscimento: un gesto simbolico ma di grande significato in termini di fare squadra e sentirsi parte di un sistema.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia