Parla Brumotti di Striscia dopo l’aggressione di ieri

L'inviato aveva il giubbotto antiproiettile. Il cameraman ha invece rimediato una ferita alla gamba.

Parla Brumotti di Striscia dopo l’aggressione di ieri
Brianza, 13 Gennaio 2020 ore 12:04

Brumotti di Striscia racconta l’aggressione a Monza “Questa volta è andata bene”. Stasera a Striscia la Notizia il servizio completo.

Brumotti di Striscia aggredito a Monza “Questa volta è andata bene”

Come riportano i colleghi del giornaledimonza.it ancora scosso dopo l’aggressione avvenuta ieri, domenica 12 gennaio, a Monza nel corso di alcune riprese per un servizio, l’inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti, racconta, sul sito del Tg satirico, quanto è avvenuto.

LEGGI ANCHE Accoltellato a Monza l’inviato di Striscia la Notizia

“A un certo punto gli spacciatori si sono accorti di alcune telecamere nascoste – spiega Brumotti nel video che anticipa il servizio che andrà in onda questa sera durante la puntata del tg satirico – e hanno aggredito i miei collaboratori scambiandoli per dei poliziotti.  Un membro della nostra troupe è rimasto ferito a una gamba, mentre io ringrazio il giubbotto antiproiettile che è sempre con me. Stavolta ci è andata bene”.

L’inviato e la sua troupe erano in città per documentare il degrado e le attività di spaccio all’interno del parco. Brumotti, lo ricordiamo, era già stato aggredito a Monza nell’aprile scorso quando, mentre si trovava nel piazzale davanti alla stazione (sempre per un servizio), venne preso a bottigliate.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia