Cronaca
Ballabio

Paese in lutto per la scomparsa del dottor Ponti

Aveva lavorato anche al 118 di Lecco

Paese in lutto per la scomparsa del dottor Ponti
Cronaca Lecco e dintorni, 28 Maggio 2020 ore 16:50

La comunità di Ballabio si è vestita a lutto per la scomparsa del del dottor Daniele Ponti, medico di base attivo in paese dal 2016.

Paese in lutto per la scomparsa del dottor Ponti

Il dottor Ponti, originario della provincia di Milano, ma residente in Valsassina, a Introbio, si è spento a 67 anni dopo aver lottato con forza contro un male che lo ha strappato dalle braccia dei suoi cari. Il medico come detto era giunto a Ballabio quattro anni fa. Dopo che la dottoressa Daniela Sferco aveva  raggiunto il traguardo della pensione era stata sostituita temporaneamente dal dottor Pierluigi Riva che rimase  in paese per breve tempo. Fu quini ponti a prendere il suo posto, occupandosi di circa 1000 mutuati. Una scomparsa la sua che ha profondamente addolorato anche i medici del 118 di Lecco dove il professionista aveva lavorato per diverso tempo. 

Capo scout e insegnante di Arti Marziali

Negli anni Settanta e Ottanta era  stato scout e capo del gruppo si SegrateInoltre, era istruttore di aikido e amante delle arti marziali.  Segrate Aikido Club lo ricorda così: “Il maestro Daniele Ponti, capo-scuola della palestra di Aikido di Segrate e allievo diretto del maestro Kobayashi, purtroppo ci ha lasciato prematuramente. Gli allievi tutti si uniscono nel cordoglio e lo ringraziano per tutto quello che ha insegnato in questi anni. Il tatami sarà un po’ più vuoto senza di lui. Speriamo di potervi tornare presto per onorare con la pratica la sua memoria”.