Ospedale di Merate, gli auguri della direzione aziendale VIDEO

"Veniamo da un recente passato turbolento. Torniamo a lavorare con serenità e spirito collaborativo".

Meratese, 19 Dicembre 2017 ore 16:22

Ospedale di Merate, scambio degli auguri questo pomeriggio in aula scientifica.

Ospedale di Merate, l’augurio del dg Stefano Manfredi

“Veniamo da un recente passato turbolento. Non è mia intenzione rinfocolare la polemiche, ma solo sottolineare che è evidente che qualunque cosa sia successa, non è legata alla volontà di penalizzare o sminuire il Mandic”.  Così il direttore generale dell’Asst di Lecco Stefano Manfredi ha aperto i discorsi di rito alla cerimonia di scambio degli auguri svoltasi nel primo pomeriggio in ospedale a Merate.  “Tanti sono i progetti e gli investimenti in programma per l’anno nuovo, a partire dalla Pneumologia. Il presidio e l’attività sono solidi, andiamo avanti in un clima che ci auguriamo sereno e collaborativo”.

Simonetta Pirola: “E’ stato un anno intenso. Ci aspetta un 2018 un po’ più complicato”

“L’anno che sta per concludersi è stato piuttosto intenso. Sono entrati due nuovi primari, quello di Ortopedia Alessandro Spreafico e quello di Medicina Stefano Crespi, e il nuovo direttore medico di presidio Ermete Gallo – ha detto la direttrice sanitaria aziendale Flavia Simonetta Pirola –  Il turn over dei medici proseguirà anche nell’anno nuovo”. A fine gennaio, ha aggiunto la dottoressa Pirola, verrà nominato il nuovo primario di Neurologia. Poi toccherà all’Otorino, perché la struttura è scoperta a Lecco e a Merate. A fine febbraio andrà in pensione anche il primario facente funzioni della Pediatria Felice Cogliati e nel mese di aprile il primario di Oculistica Massimo Stefini. Confermato invece, poche ore fa, alla guida del reparto di Cardiologia per i prossimi cinque anni il dottor Stefano Maggiolini, primario al Mandic dal 2008.

Enrico Frisone: “Tempi ormai maturi per passare dalle parole ai fatti”

“Dopo tante parole, è arrivato il momento di passare ai fatti”. I tempi sono ormai maturi, ha detto nel suo breve intervento il direttore sociosanitario aziendale Enrico Frisone, per mettere in opera quello che è il cuore della riforma sanitaria lombarda: l’integrazione socio sanitaria sul territorio finalizzata alla presa in carico dei pazienti cronici. “Da tempo è al lavoro un gruppo che sta definendo l’organizzazione interna e la connessione con l’esterno, e dunque i vari passaggi, così da farci trovare pronti per dare risposte significative alle domande dei cittadini”.

Paola Palmieri: “Ci aspetta un anno ricco, ma bisognerà far tesoro di quello che abbiamo”

Breve e rivolto all’autentico spirito del Natale l’intervento della direttrice amministrativa dell’Asst di Lecco Paola Palmieri. “Ci aspetta un anno ricco di cose, ma bisognerà comunque far tesoro di quello che abbiamo e far fruttare bene i nostri talenti. Ci aspetta un anno intenso, cerchiamo di viverlo al meglio secondo quello che è lo spirito del Natale”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia