Operaio colpito da infarto mentre lavora sulla ferrovia: è gravissimo

E' successo questa notte nei pressi della stazione ferroviaria.

Operaio colpito da infarto mentre lavora sulla ferrovia: è gravissimo
Valle San Martino, 17 Gennaio 2020 ore 08:53

Operaio colpito da infarto mentre lavora sulla ferrovia: è gravissimo. E’ successo questa notte a Calolziocorte dove G.F., 67 anni, stava effettuando delle opere di manutenzione della linea ferroviaria. I lavori , iniziati il 16 gennaio, e che proseguiranno sino al 26 gennaio 2020  tutte le notti dalle 23 alle 5.30, riguardano la manutenzione della linea che collega Lecco a Milano e prevedono, in questi giorni, la chiusura in orario notturno del passaggio a livello di via San Mauro a Vercurago.

LEGGI ANCHE Lavori sulla linea tra Calolzio e Usmate: treni in ritardo

Operaio colpito da infarto mentre lavora sulla ferrovia: è gravissimo

L’uomo, classe 1952, originario di Catanzaro, ma residente a Frosinone, stava operando nei pressi della Stazione di Calolziocorte quando, intorno alle 4 di stanotte si è sentito male. Inizialmente le sue condizioni non sono apparse critiche tanto che la centrale operativa dell’Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha inviato sul posto gli uomini del 118 e i Volontari del Soccorso di Calolzio inizialmente in codice giallo.

Ma dopo le prime tempestive cure il quadro clinico si è rivelato  più grave. L’uomo, probabilmente colpito da un attacco cardiaco, è stato caricato sull’ambulanza e trasferito all’ospedale di Lecco a sirene spiegate in codice rosso. Le sue condizioni sono estremamente gravi.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve