Sicurezza

Oltre 3 milioni di mascherine distribuite da Regione Lombardia

"Tutti i punti di smistamento - ha precisato Foroni - Comuni (3 milioni di mascherine), edicole (200.000), farmacie 300.000) hanno provveduto a iniziare la distribuzione del materiale in base alle esigenze dei territori e ponendo particolare attenzione alle fasce di fragilità". 

Oltre 3 milioni di mascherine distribuite da Regione Lombardia
Lecco e dintorni, 09 Aprile 2020 ore 18:57

Grazie all’iniziativa di Regione sono state distribuite in Lombardia 3,5 milioni di mascherine che saranno consegnate gratuitamente. Lo ha sottolineato l’assessore regionale alla Protezione civile Pietro Foroni intervenuto alla diretta Facebook trasmessa da Lombardia Notizie Online.

LEGGI ANCHE Coronavirus: in un giorno raddoppiati i nuovi casi nel Lecchese. Superate le 10mila vittime in Lombardia I DATI AGGIORNATI

Oltre 3 milioni di mascherine distribuite da Regione Lombardia

“Tutti i punti di smistamento – ha precisato Foroni – Comuni (3 milioni di mascherine), edicole (200.000), farmacie 300.000) hanno provveduto a iniziare la distribuzione del materiale in base alle esigenze dei territori e ponendo particolare attenzione alle fasce di fragilità”.

Una volta arrivati agli enti locali i sindaci si sono subito attivati per consegnare i dispositivi di protezione individuale soprattutto alle persone che ne avevano particolarmente bisogno. Si tratta di dispositivi in distribuzione gratuita, necessari per ottemperare all’ordinanza vigente in Lombardia di coprirsi bocca e naso. Prioritario in questa operazione è stato il rifornimento del sistema sanitario nel suo complesso, in attesa che altri dispositivi di protezione possano arrivare per una distribuzione ancora più capillare sull’intero territorio regionale.

“I prossimi arrivi di mascherine – ha chiarito Foroni – che saranno destinate ad approvvigionare i territori e, in particolare, alle Forze dell’ordine”.

“E’ iniziata – ha aggiunto l’assessore Foroni- anche la distribuzione di uova di Pasqua e colombe per consentire a chi opera in questa fase di emergenza coronavirus di poter trascorrere le prossime festività con un dono che ci è stato offerto da grandi aziende come Melegatti, Maina e Nestlè dando testimonianza di grande generosità e sensibilità nei confronti di chi opera nei presidi sanitari e nel sistema di Protezione civile”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia