Negozi chiusi la domenica, Giovani Democratici: "Un ritorno al passato"

Il tema delle chiusure domenicali dei negozi continua a tenere banco, anche nel lecchese.

Negozi chiusi la domenica, Giovani Democratici: "Un ritorno al passato"
Oggionese, 11 Settembre 2018 ore 17:52

Il tema delle chiusure domenicali dei negozi continua a tenere banco, anche nel lecchese.  Dopo la presa di posizione di Confcommercio Lecco sul caso intervengono anche i Giovani Democratici della sezione Alta Brianza e Laghi.

Negozi chiusi la domenica: "Un ritorno al passato"

"La mossa di di Luigi Di Maio si inquadra pienamente nello stile del "governo del cambiamento": quando riescono ad individuare un problema vero del mondo di oggi, propongono un ritorno al passato come soluzione" sostengono i giovani dem guidati dal presidente Mattia Fumagalli di Oggiono. "Purtroppo o per fortuna non è così semplice, e a di Maio sfugge un problema ben più grande. La vera sfida è garantire che questi lavoratori vengano retribuiti di più tenendo in considerazione questi problemi, garantire che i turni domenicali e serali siano chiaramente stabiliti ad inizio contratto, e che non sia possibile al datore di lavoro "chiedere" a coloro che stacanovisti per necessità del rinnovo contrattuale, di fare "qualche oretta di straordinario" in quelle fasce orarie".

Circolo Alta Brianza e Laghi

I Giovani Democratici sono l’organizzazione giovanile del Partito Democratico. La Federazione provinciale di Lecco è formata dai circoli di Lecco Città, di Alta Brianza e Laghi, di Calolziocorte e di Merate. I comuni compresi nel circolo Alta Brianza e Laghi sono Annone Brianza, Barzago, Barzanò, Bosisio Parini, Bulciago, Cassago Brianza, Castello Brianza, Cesana Brianza, Civate, Colle Brianza, Costa Masnaga, Cremella, Dolzago, Ello, Galbiate, Garbagnate Monastero, Molteno, Nibionno, Oggiono, Rogeno, Sirone, Sirtori, Suello, Valmadrera e Viganò.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter