Nasce la Borsa locale del Turismo Lariano

Lunedì 20 gennaio, all’Hotel NH di Lecco. Oltre 200 piccole imprese del territorio hanno colto l'opportunità di fare sistema con 8 tour operator locali. Primo obiettivo: un catalogo da portare alla Bit di febbraio.

Nasce la Borsa locale del Turismo Lariano
Lecco e dintorni, 15 Gennaio 2020 ore 17:40

Piccoli, anzi micro, è bello. Ma solo facendo rete e sistema si decolla. E' con questo spirito che lunedì prossimo, 20 gennaio, a Lecco, si terrà la prima edizione della BLTL, acronimo per  Borsa locale del turismo lariano.

Borsa locale del turismo lariano a Lecco

L'evento è stato presentato questa mattina  a Palazzo Bovara.  Il Comune di Lecco è infatti ente capofila del progetto europeo “Le vie del Viandante 2.0” nel cui ambito la BLTL è stata organizzata dalla Rete di Imprese “Montagne del Lago di Como”. A far gli onori di casa la vicesindaco Francesca Bonacina. “La promozione del turismo anche nel nostro territorio deve passare attraverso gli operatori privati e la promo-commercializzazione di questa iniziativa è fondamentale per raggiungere l’obiettivo"  ha sottolineato. "La Borsa coinvolgerà numerosissime imprese, elemento fondamentale per trasformare belle idee e proposte in offerte concrete per il mercato turistico".

La BLTL si presenta anche come esperimento di un nuovo modello di promozione e commercializzazione del prodotto turistico. Il progetto interreg Le Vie del Viandante contempla una sorta di cabina di regia per coordinare tutti gli attori interessati al successo del prodotto turistico: gli Enti pubblici per l'operatività dei sentieri e la promozione istituzionale, i raggruppamenti di imprese per la progettazione e commercializzazione dei pacchetti turistici, le proloco e le associazioni per la valorizzazione turistica degli eventi e delle tradizioni.

La promozione del turismo lecchese

A fianco di Bonacina, Stefano Gianola, presidente della rete di imprese “Montagne del Lago di Como” che ha organizzato la BLTL, e la marketing manager della rete, Silvia Strada. “Abbiamo raccolto volentieri la sfida rappresentata dal progetto Interreg ed in particolare dalla BLTL perché è il completamento di un lungo percorso che la nostra rete ha compiuto in quattro anni di attività"  ha commentato Gianola. "Il nostro obiettivo è sempre stato quello di portare le micro e piccole aziende del turismo nei mercati nazionali e internazionali. Obiettivo che solo la rete rende possibile. Ora, grazie alla collaborazione con gli enti pubblici e i tour operator locali
dell’incoming, questo obiettivo diventa realtà”.

Uno speed date per iniziare  a conoscersi

La Borsa Locale del Turismo Lariano si svolgerà all’Hotel NH di Lecco lunedì prossimo, 20 gennaio. Si tratta di un incontro fra gli operatori del turismo intesi in senso ampio (ricettività, ristorazione, commercio, servizi, etc…) e gli aggregatori dell’offerta turistica (reti di imprese e Tour Operator Locali dell’incoming). I primi svolgeranno la funzione di “seller” cioè parteciperanno per presentare ai secondi, i “buyer”, la propria attività e le proprie offerte “confidenziali”. La formula sarà quella dello speed date, cioè un incontro veloce (10 minuti) il cui obiettivo sarà conoscersi di persona e scambiarsi alcune informazioni di dettaglio.

212 Imprese iscritte alla BLTL

La partecipazione per il 2019 è completamente gratuita grazie al contributo del programma europeo interreg Italia-Svizzera che ha co-finanziato questa iniziativa. Si tratta quindi di un’occasione unica per sperimentare senza costi la collaborazione fra imprese nelle attività di incoming. La finestra per iscriversi si è chiusa il 20 dicembre scorso, dopo un’ampia promozione che ha interessato circa 3000 aziende distribuite lungo tutto il tracciato de Le Vie del Viandante. Le imprese che hanno colto questa opportunità sono 212, distribuite fra le varie tipologie di servizio: alloggio, ristorazione, guide, etc… per un totale di 474 appuntamenti B2B tra buyer e seller.

Obiettivo un catalogo

Ogni partecipante avrà il diritto ad essere inserito nel “catalogo confidenziale dell’offerta”. Si tratta di un catalogo destinato in via riservata a tutti gli intermediari del turismo nazionali ed esteri in cui oltre alla propria offerta, saranno forniti dati di dettaglio sui costi dei servizi. Il catalogo sarà distribuito grazie ad un fitto programma di promo commercializzazione organizzato dalle reti di imprese in collaborazione con il capofila del
progetto, Comune di Lecco, nel corso degli anni 2020 e 2021. Il primo appuntamento in programma è la B.I.T. di Milano che si terrà a febbraio 2020.

Otto tour operator alla BLTL

Il ruolo di buyer verrà svolto sia dalle reti di imprese partner del progetto (Montagne del Lago di Como, Consorzio Valchiavenna Turismo, Ente Turistico del Moesano); sia dai tour operator locali dell’incoming che hanno aderito all’iniziativa. Le agenzie di viaggio del territorio che hanno aderito al progetto sono: Gruppo Legnone Tours, Rusconi Viaggi, Rigamonti Viaggi, Lake Como Food Tours, Quo Gentium Travel, Agenzia Nuove Mete e
Agenzia Terre di Confine. I buyer avranno il compito di vendere i servizi delle imprese partecipanti sia singolarmente, sia nella forma di pacchetto turistico, utilizzando tutti i canali di commercializzazione (propri o messi a disposizione dal progetto).

Seguici sui nostri canali