Nasce il Centro Servizi Volontariato Monza Lecco Sondrio

I tre Centri di servizio per il volontariato di Monza-Brianza, Lecco e Sondrio si sono ufficialmente uniti.

Nasce il Centro Servizi Volontariato Monza Lecco Sondrio
Lecco e dintorni, 11 Dicembre 2017 ore 14:31

Nasce il Centro Servizi Volontariato Monza Lecco Sondrio. I tre Centri di Monza-Brianza, Lecco e Sondrio si sono ufficialmente uniti per formare il CSV Monza Lecco Sondrio Ets (Ente di terzo settore). Il nuovo Centro conserverà le attuali sedi sui territori di Monza, Lecco e Sondrio, ma avrà una sola governance e sarà un’unica entità giuridica.

Centro Servizi Volontariato unico

Il voto favorevole lo scorso 24 e 25 ottobre delle assemblee straordinarie di L.A.Vo.P.S., So.Le.Vol. e CSV M&B ha dunque sancito la fusione per incorporazione dei CSV dei territori di Lecco e Sondrio in quello di Monza e Brianza ed è stato il primo atto ufficiale dellariorganizzazione dei CSV lombardi che da 12 sono diventati 6. Hanno compiuto lo stesso passaggio i CSV di Cremona, Mantova, Pavia e Lodi costituendo il CSV Lombardia Sud e i CSV di Como e Varese unificandosi nel CSV dell’Insubria. Non ci sono stati accorpamenti per i CSV di Milano, di Bergamoe di Brescia.

Riforma del Terzo Settore

La riorganizzazioneha tenuto conto delle novità e delle indicazioni contenute nella Riforma del Terzo Settore approvata lo scorso agosto (Codice Unico del Terzo Settore D. Lgs. n. 117 del 3/7/2017 e Legge n. 106 del 6/6/2016) che ha stabilito la presenza di un CSV per ogni milione di abitanti e la messa a disposizione dei servizi per tutti i volontari degli enti di terzo settore.

La Lombardia  – dopo un percorso durato tre anni – è la prima regione a rivedere il suo assetto operativo. I 6 nuovi Centri entreranno formalmente in funzione dall’1 gennaio 2018.

I CSV lombardi

I CSV lombardi hanno intrapreso un percorso di rinnovamento per diventare delle vere e proprie agenzie di sviluppo locale del Volontariato ponendosi più obiettivi, tra i quali:

–          accrescere le competenze professionali e specialistiche dei dipendenti e collaboratori;

–          garantire la radicata presenza e il principio di prossimità nell’erogazione dei servizi assicurando universalità di accesso, qualità nelle prestazioni, trasparenza nella gestione, mantenendo uno stretto rapporto di vicinanza con le associazioni di ciascun territorio;

–          vedere riconosciuto un sistema adeguato di finanziamento stabile e duraturo, attento anche ad esigenze di perequazione territoriale;

–          ricercare pensieri e idee innovative, alleanze, collaborazioni capaci di far emergere nuovi modi di lavorare nei territori e favorire nuove partecipazioni e opportunità.

 

Cosa cambierà per chi si è rivoltoal CSV di Lecco fino a oggi?

Il CSV di Lecco manterrà sedi operative e personalein servizio.

Gli organi sociali del nuovo CSV Monza Lecco Sondrio saranno composti da una equa rappresentanza proveniente dalle basi associative dei precedenti CSV delle tre province.

Ci saranno tre assemblee territoriali e un unico consiglio direttivo con rappresentanti dei singoli territori nella misura di 6 componenti per Monza, 4 per Lecco e 3 per Sondrio.

La programmazione dei servizi sarà comune e il budget condiviso.

Sono stateattivate forme discambioecollaborazioneper migliorare la qualità e l’efficacia dei servizie si sta lavorando alla promozione di progetti in grado di generare risorse a favore dello sviluppo delle attività territoriali.

lecco.csvlombardia.it è l’indirizzo del nuovo sito internet, parte del portale regionale www.csvlombardia.it. Le notizie dei territori avranno dunque l’opportunità di essere veicolate a livello regionale e oltre.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia