Menu
Cerca
Bellano

Muro crollato: i volontari si rimboccano le maniche e lo ricostruiscono

"Come Amministrazione abbiamo sostenuto convintamente questa iniziativa con contributi per circa 5000 euro per l’acquisto di materiale e sassi"

Muro crollato: i volontari si rimboccano le maniche e lo ricostruiscono
Cronaca Lago, 03 Febbraio 2021 ore 11:47

Muro crollato: i volontari si rimboccano le maniche e lo ricostruiscono. L’amministrazione comunale di Bellano diretta dal sindaco Antonio Rusconi ha voluto pubblicamente ringraziare i membri del  circolo Legambiente di Bellano  che si sono prodigati per ripristinare la struttura.

Muro crollato: i volontari si rimboccano le maniche e lo ricostruiscono

Dopo pochi giorni dal crollo di un muro a secco a Oro, che sosteneva una pubblica mulattiera, il circolo Lario Orientale di Legambiente è prontamente intervenuto, e dopo neanche dieci giorni il passaggio è stato ripristinato – spiegano dal Comune –  Questo intervento è stato reso possibile dal progetto PIETRA SU PIETRA, portato avanti negli ultimi due anni, progetto che ha visto ricostruire diversi muri a secco sul territorio comunale (Sentiero del viandante, Oro, Rivalba, Grabbia)”.

“Come Amministrazione abbiamo sostenuto convintamente questa iniziativa con contributi per circa 5000 euro per l’acquisto di materiale e sassi. Un sostegno concreto a questa meritoria attenzione al nostro territorio. Un grazie ai volontari per la celerità e la disponibilità a collaborare insieme anche in questa occasione per il ripristino del sentiero!”