Cronaca
Cronaca

Morto di Covid Mario Coco Trovato, fratello del boss Franco

Protagonista di Metastasi, ultima grande inchiesta sulle infiltrazioni della 'ndrangheta nel Lecchese. Stava scontando la sentenza definitiva a 15 anni nel carcere di Tomezzo.

Morto di Covid Mario Coco Trovato, fratello del boss Franco
Cronaca Lecco e dintorni, 13 Dicembre 2020 ore 07:16

E' morto nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Trieste,  stroncato dal Covid, Mario Coco Trovato. Classe 1949, era il fratello minore del "boss"  Franco Coco Trovato,  già al vertice dell'organizzazione criminale 'ndranghetista radicata nel  Lecchese, ma con saldi collegamenti in Calabria, ed ora ergastolano a Rebibbia, sottoposto al regime speciale del 41 bis.

Morto Mario Coco Trovato

Mario Coco Trovato era detenuto nel super carcere di Tolmezzo, in Friuli Venezia Giulia.  Nel marzo 2018 era stato  condannato  a espiare in via definitiva 15 anni per diversi reati, ma anzitutto per associazione mafiosa.  La sentenza della Cassazione aveva concluso l'ampio capitolo che lo riguardava come protagonista nell'inchiesta antimafia Metastasi.

Focolaio Covid nel penitenziario

Nel penitenziario friulano lo scorso novembre era scoppiato un focolaio di coronavirus. Una trentina i casi di contagio, tra cui almeno 22 detenuti. Mario Trovato era evidentemente tra questi. Le sue condizioni si sono aggravate al punto da rendere necessario il ricovero ospedaliero a Trieste. Qui è spirato nella giornata di ieri, sabato 12 dicembre. Lascia quattro figli. I nipoti hanno postato per lui messaggi di addio su Facebook.