Iniziativa

Mir Sada e Arci di Calolzio a Trieste con un carico di aiuti umanitari

Consegnato un carico di aiuti umanitari composto da: 75 paia di scarpe, 50 paia di pantaloni, 60 coperte termiche, 140 magliette, 30 paia di calze e 4 sacchi a pelo.

Lecco e dintorni, 01 Luglio 2020 ore 15:43

Una delegazione dell’Associazione “Mir – Sada Progetto per la Pace” di Lecco e del “Circolo Arci Spazio condiviso” di Calolziocorte hanno consegnato un carico di aiuto umanitari all’associazione “Linea d’Ombra ODV” di Trieste.

Mir Sada e Arci di Calolzio a Trieste con un carico di aiuti umanitari

Nella giornata dello scorso lunedì 29 giugno una delegazione dell’Associazione “Mir – Sada Progetto per la Pace” di Lecco e del “Circolo Arci Spazio condiviso” di Calolziocorte si è recata presso la sede dell’Associazione “Linea d’Ombra ODV” di Trieste per consegnare un importante carico di aiuti umanitari composto da: 75 paia di scarpe, 50 paia di pantaloni, 60 coperte termiche, 140 magliette, 30 paia di calze e 4 sacchi a pelo. I volontari dell’Associazione Linea d’ombra lavorano quotidianamente a Trieste in un piccolo parco nei pressi della Stazione Ferroviaria dove arrivano i profughi provenienti dalla tristemente nota rotta balcanica.

“Un piccolo gesto per dimostrare la nostra vicinanza”

“Si tratta di persone che provengono, per la maggior parte, da Afghanistan, Siria, Iraq, Palestina, Bangla Desh, Tunisia, Marocco, Algeria e che arrivano a Trieste dopo viaggi (per lo più a piedi) che durano mesi, spesso vittime di episodi di violenza da parte delle varie polizie di confine ed giungono a Trieste in condizioni disperate – spiegano dalle due associazioni lecchese – Il lavoro dei volontari di questa Associazione consiste in varie forme di intervento: da quello medico alla fornitura di un minimo di materiale personale, igienico e di cibo per continuare a sopravvivere. Con il nostro piccolo gesto di solidarietà abbiamo voluto dimostrare tutta la nostra vicinanza a queste persone che sono troppo spesso dimenticate ed invisibili ed è nostra intenzione proseguire la collaborazione con gli amici di Trieste”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia