Mille metri cubi di frana minacciano la strada, chiusa la Statale 38

A comunicarlo è Anas.

Mille metri cubi di frana minacciano la strada, chiusa la Statale 38
02 Settembre 2019 ore 09:06

Permane chiusa al traffico per motivi di sicurezza la statale 38 “dello Stelvio” a Bormio, in provincia di Sondrio, interessata nel pomeriggio di sabato 31 agosto da un fenomeno di caduta massi, alcuni dei quali hanno raggiunto la carreggiata stradale. Il franamento è stato limitato dalle reti e dai valli di protezione della sede stradale, installati alla base della pendice rocciosa.

Masse instabili

Nella mattina di ieri il geologo Anas e i tecnici specializzati hanno effettuato il sopralluogo sul versante, da cui nella notte tra sabato e domenica si sono verificati ulteriori franamenti. Le ispezioni in parete sono state condotte con l’ausilio di un drone e di un elicottero della Regione. Sono state individuate alcune masse ancora instabili che dovranno essere rimosse poiché costituiscono un potenziale pericolo per la circolazione lungo la strada sottostante.

Mille metri cubi

Il movimento franoso delle ultime ore è stato stimato, nel suo complesso, in circa mille metri cubi di volume. Fino al ripristino nelle condizioni di sicurezza per la viabilità, tramite la bonifica della pendice rocciosa dalle masse instabili e lo svuotamento dei valli di contenimento, la statale resterà interdetta al transito in entrambe le direzioni.

Durante la chiusura la circolazione in entrambe le direzioni è indirizzata sulla rete svizzera e sul lato altoatesino del Passo dello Stelvio.

LEGGI ANCHE: Grave guasto: linee ferroviarie in tilt, treni cancellati forti ritardi

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia