Maurizio Pirovano premiato per il video contro la violenza sulle donne

Il cantante cisanese ha conquistato Roma e il Campidoglio.

Maurizio Pirovano premiato per il video contro la violenza sulle donne
Valle San Martino, 11 Dicembre 2019 ore 15:48
Il cantante Maurizio Pirovano, lo scorso novembre ha ricevuto importanti riconoscimenti per i suoi lavori.

Maurizio Pirovano premiato per il video contro la violenza sulle donne

Prestigiosi riconoscimenti per Maurizio Pirovano. Durante l’ultimo week end di novembre,  il cantautore residente a Cisano Bergamasco, si è recato a Roma per partecipare alle finali nazionali di «Sanremo videoclip award», durante le quali, inaspettatamente, si è aggiudicato il primo posto per la miglior fotografia e il terzo posto per il miglior video (le premiazioni avverranno a Sanremo durante il prossimo Festival). Lunedì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, ha ricevuto in Campidoglio un premio per il video musicale della canzone «Passo dopo passo».

maurizio pirovano

«Donne d’amore – Il lavoro come strumento di riscatto contro la violenza»

La cerimonia è avvenuta all’interno del convegno «Donne d’amore – Il lavoro come strumento di riscatto contro la violenza», che si è aperto con la testimonianza di FIlomena di Gennaro, che nel 2006 è stata quasi uccisa dal suo ex fidanzato. Il singolo di Pirovano racconta di come ai giorni nostri ci si ritrovi in una gabbia di convenzioni sociali da ricondurre all’invasione dei social. Nel filmato, una donna decide di uscire dalla «community» in cui oggi si vive, senza preoccuparsi del giudizio della realtà virtuale di cui era rimasta schiava e intrappolata in schemi che non le appartenevano. «Sono sempre più convinto che solo il mondo femminile possa far riscoprire la bellezza della vita, quella vera – ha raccontato il cantautore – Durante queste giornate ho sentito parlare di donne allontanate dopo una maternità perché il loro compagno non accettava più come fossero diventate, di ragazze che sono diventate bulimiche ed anoressiche solamente per essere qualcosa di diverso da quelle che erano veramente. Ma continuo a dire che dopo ogni notte c’è sempre una nuova alba, basta saperla aspettare e cercare qualcuno che ti faccia compagnia e ti aiuti».

Progetti futuri

Nel mese di novembre, Maurizio Pirovano, con l’etichetta «L’Atlantide», ha iniziato le registrazioni del nuovo disco «dalle tinte electro rock, che cambia un po’ le carte in tavola sia per me che per chi lo ascolterà, uscendo dalla comfort zone che io per primo mi ero creato in questi anni» ha spiegato. Il prossimo gennaio sarà in uscita il primo singolo dal titolo «L’anno del signore», nel quale racconta di una lettera spedita durante la Prima Guerra Mondiale. «Le registrazioni del nuovo lavoro avverrano negli “Alari Park Studios” – ha concluso l’artista – La coproduzione artistica è di Lorenzo Cazzaniga, alla chitarra ci sarà Gianluca de Fiol, alla batteria Federico Paulovich e al basso Maurizio Cambianica, tutti grandi professionisti. Questo sarà il mio disco più completo o, come dice qualcuno, quello della maturità».
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia