Informazioni utili

Mascherine: l’elenco completo dei punti di distribuzione a Lecco

Parte oggi, mercoledì 8 aprile 2020, la distribuzione in città

Mascherine: l’elenco completo dei punti di distribuzione a Lecco
Lecco e dintorni, 08 Aprile 2020 ore 08:38

Da oggi, mercoledì 8 aprile 2020, a Lecco, parte la distribuzione delle mascherine a Lecco. In campo la Protezione Civile e Alpini.

LEGGI ANCHE Coronavirus: i positivi a Lecco e in provincia Comune per Comune

Chi può ritirare le mascherine?

I cittadini lecchesi che non hanno la possibilità di reperire il dispositivo individuale di protezione (mascherina) e che si trovano in una condizione di necessità che obbliga a uscire, nello specifico:
– per motivi di salute
– per ragioni di lavoro
– per approvvigionamento di alimenti e beni di prima necessità.

Dove?

Un primo lotto di mascherine sarà distribuito dai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Sezione di Lecco dell’Associazione Nazionale Alpini presso alcuni punti vendita:

  • Conad (di corso Bergamo, viale Turati e via Don Orione)
  • Eurospin di via Caduti Lecchesi a Fossoli
  • MD di via Risorgimento
  • Kappadoro di via Paisiello
  • Bennet di largo Caleotto
  • A&O – I.B. Market di via Credeé
  • Iperal di viale Montegrappa
  • Aldi di corso Carlo Alberto
  • Carrefour di vicolo San Giacomo
  • Panificio Ciresa di via Pasubio ang. via Petrarca

Quante mascherine?

 

Ogni cittadino può ricevere un’unica mascherina che dovrà ritirare personalmente.
Può ritirare la mascherina all’ingresso del punto vendita lasciando contestualmente traccia dell’avvenuto ritiro attraverso la scrittura di nome, cognome e indirizzo, e la propria firma su apposito registro di avvenuta consegna in loco (i volontari della Protezione civile possono fornire informazioni e assistenza).

Indicazioni utili

 

L’uso della mascherina non comporta alcun alleggerimento delle misure in vigore di contrasto alla diffusione del contagio. Quindi, in generale, le persone anziane e fragili devono rimanere a casa!

“Invitiamo tutti coloro che possono e, in particolare, le persone anziane e/o in situazione di fragilità, ad avvalersi dei servizi di consegna a domicilio della spesa, dei farmaci e dei beni di prima necessità attivi in città. Inoltre, facciamo appello al senso di responsabilità di ciascuno, chiedendo di evitare di richiedere la mascherina se non sia strettamente dettata da una condizione di necessità, e di avvalersi anche di altre modalità di protezione previste dall’Ordinanza Regionale (copertura di naso e bocca con sciarpe, foulard, ecc.)”  spiegano dal Comune.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia