Maddalena, 2 anni, dona il midollo alla sorellina

Maddalena, 2 anni, dona il midollo alla sorellina
Lecco e dintorni, 11 Dicembre 2017 ore 09:00

Pubblichiamo alcuni stralci dell’articolo in edicola sul Giornale di Lecco di oggi, 11 dicembre

Maddalena, 2 anni, dona il midollo alla sorellina

Un dono grandissimo, fatto con il sorriso  che solo una bambina di 2 anni può avere. Lei si chiama Maddalena, vive a Ballabio coi suoi genitori Stefania Innocenti e Manuel Tuseo. E se oggi c’è ancora un po’ di speranza di vita per la sua sorellina Laura, 4 mesi, è grazie a lei e al suo coraggio. Quello con cui martedì mattina è entrata in una sala operatoria degli Spedali Riuniti di Brescia accompagnata dalla madre, per regalare un piccolo ma prezioso pezzo di sé, il midollo osseo, alla sorella, nella speranza estrema di vederla finalmente guarire.

La patologia della sorellina

«Non c’è regalo di Natale più grande che potessimo ricevere dalle nostre figlie, sebbene queste feste saranno sicuramente giorni strani», dice la mamma. La più piccola delle loro bimbe è nata 4 mesi fa con un male gravissimo: si chiama SCID, una rara patologia delle immunodeficienze combinate severe. In pratica, il sistema immunitario è incapace di difenderla da qualsiasi agente infettivo, a causa del mancato funzionamento o dell’assenza dei globuli bianchi. Il rischio di morte è concreto entro l’anno.

La donazione della sorella

Ma nella durezza di queste settimane, ecco un piccolo lume di speranza, con la scoperta della compatibilità del midollo di Maddalena con quello della sorella. Così la scorsa settimana c’è stata la donazione, fatta in piena coscienza dalla bambina: «Maddalena ha capito che Laura non stava bene sin da quando era nata, ed era contenta di poter fare qualcosa per aiutare la sorella».

La storia completa nel Giornale di Lecco in edicola oggi, lunedì 11 dicembre

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia