Cronaca
Lecco - Valmadrera

Lutto per la morte di Nino Venditti, amato alpino scomparso un giorno dopo la moglie. Il ricordo dell'Ana Lecco

Nel 2011 in occasione della Festa annuale della Protezione civile dell’Ana di Lecco venne nominato Alpino dell'anno

Lutto per la morte di Nino Venditti, amato alpino scomparso un giorno dopo la moglie. Il ricordo dell'Ana Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 01 Dicembre 2020 ore 18:41

Le comunità di Lecco (dove abitava da oltre 10 anni) e Valmadrera, la sua vera casa, piangono la scomparsa di Nino Ventitti, amata penna nera, alpino dal cuore d'oro, memoria storica e redattore del giornale dell'Ana. Un uomo tanto apprezzato  e stimato la cui scomparsa lascia davvero un grande vuoto in quanti hanno avuto la fortuna ci conoscerlo.

E' andato avanti, come usano dire proprio  gli alpini, ma il segno da lui lasciato rimarrà indelebile. Ex operato della Fiocchi Munizioni di Lecco aveva dedicato tutte le sue energie all'Ana. Un impegno il suo che era stato pubblicamente  riconosciuto nel 2011 quando in occasione della Festa annuale della Protezione civile dell’Ana di Lecco venne nominato Alpino dell'anno.

Lutto per la morte di Nino Venditti, amata penna nera scomparsa un giorno dopo la moglie

"Ho appreso solo oggi dal capogruppo di Valmadrera Mario Nasatti la triste notizia che domenica è scomparso in Ospedale a Lecco Antonio Nino Venditti, 87 anni, residente a Lecco dal 2007, ma conosciutissimo a Valmadrera come capogruppo e “giornalista” : persona di straordinaria amicizia e simpatia, orgoglioso del suo essere alpino e dei valori della tradizione  - ricorda commosso il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi - Purtroppo, la notizia è stata tanto più dolorosa, avendo appreso che mentre Nino era in ospedale, sabato era venuta a mancare l’ amatissima moglie Adele, 81 anni, improvvisamente per un problema cardiaco . Ho voluto manifestare alle figlie Mariella e Amedea il dolore personale per la perdita di un amico, la partecipazione dell’ Amministrazione Comunale in particolare per il dramma che la loro famiglia sta vivendo in pochi giorni . Di Nino rimarrà vivo a Valmadrera il ritratto di una persona stimata e generosa" .

Il ricordo dell'Ana di Lecco

Nino è andato avanti! La notizia che Nino Venditti, caporedattore di  Penna Nera delle Grigne, è scomparso è giunta oggi improvvisa e inaspettata nella sezione lecchese dell'Ana. A nome di tutti gli Alpini lecchesi ecco le parole  presidente Marco Magni: "Abbiamo appreso la notizia e sono rimasto senza parole, Nino mi chiamava Ragazzo quando mi scriveva, e anch'io lo chiamavo cosi quando ci sentivamo al telefono... il lavoro che ha fatto per i suoi Alpini è immenso, come immenso era il suo amore per questa nostra Sezione di Lecco ...le chiacchierate al telefono che facevamo non le dimenticherò mai....arrivederci Nino. Con il direttore del nostro trimestrale, Paolo Ferrario, e tutta la redazione stava lavorando all'uscita del numero speciale sulle esperienze degli Alpini durante l'emergenza per coronavirus: fino in ultimo....fino a farne parte."