Lecco

Luminarie in città grazie ai commercianti: si attende l’accensione dopo “i ritardi per contrattempi del Comune”

"La risposta arrivata da parte degli esercenti lecchesi è stata decisamente buona anche in un anno difficile come quello che stiamo vivendo - commenta il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva - Ora siamo in attesa che vengano risolte le ultime problematiche di natura tecnica"

Luminarie in città grazie ai commercianti: si attende l’accensione dopo “i ritardi per contrattempi del Comune”
Cronaca Lecco e dintorni, 02 Dicembre 2020 ore 14:43

Nonostante la drammatica emergenza del Coronavirus, anche quest’anno i commercianti di Lecco si sono dati da fare per “accendere” le festività natalizie grazie alle luminarie. Complessivamente le adesioni sono state oltre 150 e interessano non soltanto le vie del centro cittadino. Molte le conferme, ma anche le new entry, a testimonianza della volontà dei negozianti (ma anche di qualche privato cittadino) di dare il proprio contributo per creare un clima di festa per la città anche in un momento complicato come questo. 

Luminarie in città grazie ai commercianti: si attende l’accensione dopo “i ritardi per contrattempi del Comune”

“La risposta arrivata da parte degli esercenti lecchesi è stata decisamente buona anche in un anno difficile come quello che stiamo vivendo – commenta il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva – Ora siamo in attesa che vengano risolte le ultime problematiche di natura tecnica. Gli organizzatori si sono mossi per tempo e tutte le richieste erano già state portate avanti in estate. L’idea era di accenderle nello scorso week-end ma non è stato possibile. Purtroppo l’Amministrazione comunale ha avuto dei contrattempi non preventivati con il fornitore di energia elettrica e quindi finora le luminarie sono rimaste spente. Ma dal Comune ci hanno assicurato che verranno accese entro la serata di oggi, mercoledì 2 dicembre”. Le spese per le luci di Natale vengono sostenute da commercianti aderenti, mentre il Comune di Lecco si fa carico delle spese dell’energia elettrica.

Quest’anno, come successo nel 2019, il coordinamento delle adesioni alle luminarie è stato affidato, nell’ambito di “Luci su Lecco”, a Maria Elisa Anghileri di P.E.H. Agency. Confermata anche l’insegna luminosa “manzoniana” sul lungolago con l’incipit dei Promessi Sposi “Quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno tra due catene non interrotte di monti”. Ai commercianti aderenti alle luminarie è stata omaggiata una vetrofania da esporre nel proprio esercizio; l’attività viene inoltre promossa tramite i canali social dell’iniziativa (Instagram: @lucisulecco e @agencypeh_moda_eventi_lecco; sito Amici di Lecco; pagina Facebook di Agency P.E.H.). 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità