Luci su Lecco: Tirelli, l’imprenditore valtellinese che ama Lecco

Continua il viaggio del Giornale di Lecco alla "scoperta" degli imprenditori che hanno fondato l'associazione Amici di Lecco

Lecco e dintorni, 04 Dicembre 2019 ore 16:59

Continua il viaggio del Giornale di Lecco alla “scoperta” degli imprenditori che hanno fondato l’associazione Amici di Lecco, il sodalizio che ha creato l’atmosfera natalizia in città grazie all’evento Luci su Lecco che dal 23 novembre scorso ha portato in centro migliaia di lecchesi e non solo. Dopo le interviste realizzate dagli “Amici” ad Antonio Peccati e a Alberto Pedretti, oggi è la volta di  Antonio Tirelli, l’imprenditore valtellinese che ama Lecco. Stiamo parlando del numero uno di Iperal che ha voluto fortemente contribuire alla nascita del gruppo che, dice, “ha l’obiettivo di sostenere e promuovere il turismo a Lecco”.

LEGGI ANCHE 

Luci su Lecco: parlano gli imprenditori di Amici di Lecco

 Luci su Lecco: i primi dieci giorni sono da urlo FOTO E VIDEO

Luci su Lecco: Tirelli, l’imprenditore valtellinese che ama Lecco

Amici di Lecco

L’associazione Amici di Lecco sta via via incrementando le proprie adesioni ed è composta al momento da 20 persone, rispetto alle 16 di inizio ottobre (ma le iscrizioni sono ancora aperte): Eufrasio Anghileri, Andrea Beri, Maria Bonaiti, Natale Castagna, Silvia Cima, Giovanni Cogliati, Luigi Colombo, Ercole Crippa, Maria Grazia Dell’Oro, Mario Invernizzi, Ausilia Irace, Renato Mariani, Luca Arturo Montanelli, Daniele Nava, Antonio Peccati, Alberto Pedretti, Lorenzo Riva, Rodolfo Riva, Antonio Tirelli, Paolo Valassi.

Le proiezioni in piazza XX Settembre e Cermenati vedono la sponsorizzazione anche di 15 commercianti.  Alle luminarie presenti per le vie di Lecco hanno contribuito invece oltre 180 commercianti. Per dare visibilità al progetto e per fare conoscere le iniziative sono stati realizzati un sito (www.amicidilecco.it) e una pagina Facebook

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia