Lotta agli incendi boschivi: nel Lecchese arrivano 31mila euro

Quello degli incendi boschivi è un fenomeno purtroppo noto nel nostro territorio. L'ultimo drammatico episodio risale solo  a poche settimane fa con il rogo sopra Vendrogno.

Lotta agli incendi boschivi: nel Lecchese arrivano 31mila euro
Lecco e dintorni, 16 Novembre 2018 ore 15:31

Ammontano a 320.000 euro gli stanziamenti decisi da Regione Lombardia in favore delle squadre specializzate nell'Antincendio boschivo (Aib), afferenti a Comunità montane e Parchi regionali. I finanziamenti riguardano in totale 29 enti (20 Comunità montane e 9 Enti parco), mentre 4 sono stati esclusi per non aver potuto garantire la rendicontazione delle spese sostenute entro il termine di novembre 2018. I contributi verranno liquidati ai singoli enti beneficiari entro febbraio 2019. Sono complessivamente 10 le province coinvolte e tra queste c'è anche Lecco, con un contributo totale di 31mila euro.

I contributi

In particolare i fondi, nel lecchese sono stati assegnati alla  Comunità montana Lario Orientale Valle San Martino e Parco del monte Barro 11. (573 euro): alla Comunità montana Valsassina, Valvarrone, Val d'Esino (15.649 euro) e al   Parco di Montevecchia e Valle del Curone (3.890 euro). Quello degli incendi boschivi è un fenomeno purtroppo noto nel lecchese. L'ultimo drammatico episodio risale solo  apoche settimane fa con il rogo sopra Vendrogno (nella foto di copertina)

 

Lotta agli incendi boschivi

"Abbiamo voluto dare un sostegno concreto e puntuale all'opera di prevenzione, previsione e lotta attiva agli incendi boschivi sostenuta dalle Comunità montane e dai Parchi regionali della Lombardia - commenta l'assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni -. Senza i volontari Aib, la cui presenza capillare sul territorio e la conoscenza approfondita delle zone dove operano sono un patrimonio irrinunciabile, non sapremmo rispondere nel migliore dei modi alle emergenze a volta drammatiche come l'incendio dei boschi di Tremosine ad agosto di quest'anno". "A tutta questa realtà così importante per la vita delle persone e la salvaguardia dell'ambiente - conclude - abbiamo voluto destinare una somma importante e in grado di fare la differenza".