Coronavirus

L’ospedale di Bellano non è più Covid free

Contagiati una decina di dipendenti e otto pazienti

L’ospedale di Bellano non è più Covid free
Lecco e dintorni, 20 Novembre 2020 ore 07:36

L’ospedale di Bellano non è più Covid free. Il virus è entrato anche nel presidio ospedaliero sul Lago, l’unico della provincia di Lecco che non era destinato ad ospitare pazienti contagiati dal Coronavirus.

LEGGI ANCHE Coronavirus: per la prima volta da settimane scende il numero dei ricoverati. 197 casi a Lecco

L’ospedale di Bellano non è più Covid Free

Al momento risultano 10 dipendenti contagiati  nelle ultime due settimane e 8 pazienti negli ultimi giorni . “La situazione è come previsto precipitata  – sottolineano le Rsu della azienda ospedaliera lecchese – Avevamo  chiesto di intervenire prima possibile sui dipendenti e soprattutto sui pazienti. Purtroppo non è stato fatto e su una quarantina di pazienti in riabilitazione 8 sono stati contagiati dal virus”.

Il timore delle Rsu è che la situazione possa ulteriormente peggiorare e tra le problematiche sollevate c’è in particolare quella dei dispositivi di protezione personale adeguati alla nuova situazione “che non sono ancora stati forniti”.

Se nei reparti di riabilitazione (primo e terzo piano) il virus ha fatto breccia, fortunatamente al momento  nessuno dei pazienti  in cura è contagiato contagiato e sono scattate le opportune misure di contingentamento.

Secondo gli ultimi dati forniti dall’azienda ospedaliera, lunedì scorso al Manzoni i degenti Covid erano 194, 136 quelli al Mandic. Intensa la pressione sulle terapie intensive con 20 posti letto occupati a Lecco e 9 a Merate. 40 i pazienti che per respirare avevano la necessità di supporti esterni: 21 ricoverati a Lecco e 9 a Merate.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia