Menu
Cerca

Lo chef Enrico Crippa è cittadino onorario

Il Consiglio comunale di Viganò ha reso omaggio a uno dei suoi più noti rappresentanti. E' il titolare di uno dei pochi ristoranti con tre stelle Michelin

Lo chef Enrico Crippa è cittadino onorario
Cronaca 28 Settembre 2017 ore 20:00

Lo chef Enrico Crippa è ufficialmente cittadino onorario di Viganò. Questa sera infatti il Consiglio comunale si è riunito e gli ha conferito la più alta onorificenza cittadina.

Enrico Crippa viganese ad honorem

Crippa a Viganò ci è nato e cresciuto. Ma da diversi anni, dopo aver girato il mondo in lungo e in largo, vive e lavora ad Alba, in Piemonte. Lì ha dato vita al Piazza Duomo, uno dei pochissimi ristoranti italiani che possono fregiarsi delle tre stelle Michelin.

La festa per la consegna

Per ovvi motivi, essendo Crippa impegnato al suo ristorante, l’onorificenza gli è stata assegnata in “contumacia”. L’Amministrazione comunale sta quindi pensando di organizzare una grande festa per suggellare la consegna della prima cittadinanza onoraria nella storia del paese. Grande la soddisfazione espressa dai consiglieri comunali, su tutti l’ex sindaco Renato Ghezzi che è zio di Crippa e che lo ha visto crescere. Da quando, bambino, girava tra i fornelli fino a quando è diventato l’allievo prediletto di Gualtiero Marchesi. Fino alla consacrazione definitiva.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli