Strade sicure

“Limiti impossibili da rispettare”. Polemica sugli autovelox a Lecco VIDEO

L'onorevole Butti critica la possibilità, inserita nel Decreto semplificazione, di effettuare controlli velocità nei centri urbani, con autovelox fissi anche sulle strade urbane di quartiere e locali.

Lecco e dintorni, 11 Settembre 2020 ore 16:30

“Il problema degli autovelox è serio. Non si può liberalizzare e incentivare l’istallazione nel Decreto semplificazione solo per consentire ai comuni di fare cassa. Ci sono strade nel lecchese, anche in città, dove i limiti sono impossibili da rispettare. La materia richiede attenzione e ragionevolezza”.  Le parole dell’Onorevole Alessio Butti, eletto nella circoscrizione lecchese con Fratelli d’Italia, sollevano ancora una volta la delicata tematica della sicurezza stradale in città. Di più: prefigurano cambiamenti di non poco conto per tutti gli automobilisti.

“Limiti impossibili da rispettare”. Polemica sugli autovelox a Lecco

LEGGI ANCHE Autovelox a Lecco: ecco dove saranno dal 10 al 15 settembre

Il deputato, intervenuto ieri, giovedì 10 settembre 2020, alla Camera durante  discussione in merito alla questione di Fiducia posta dal Governo sul Decreto Semplificazione,  ha criticato apertamente le future regole sui velox e in particolare su dove gli strumenti saranno posizionati.

Le novità

Ma cosa introdurrebbe il Decreto Semplificazione che è già stato approvato dal Senato della Repubblica? In pratica la possibilità di effettuare  controlli di velocità nei centri urbani, con autovelox fissi anche sulle strade urbane di quartiere e locali,   e non solo su quelle a scorrimento veloce. Sarà il Prefetto ad autorizzare le nuove postazioni, attraverso una analisi degli incidenti avvenuti e sulle loro cause, anche per tutelare i pedoni e gli utenti vulnerabili.

L’intervento critico

“Cosa c’entra l’autovelox con la semplificazione? – ha chiesto l’onorevole Butti rivolgendosi agli esponenti dell’Esecutivo – Ma vi pare il caso di modificare il Codice della Strada consentendo ovunque l’installazione degli autovelox quando a breve proprio qui  discuteremo in modo organico delle revisione del CdS? O meglio un senso ce l’ha, perchè dovevate lavarvi la coscienza perchè avete ridotto sul lastrico i Comuni e in questo modo consentite loro di far cassa mettendo gli autovelox. A Pagare saranno gli automobilisti, i cittadini”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia