Lecco si veste a lutto per tre grandi uomini

Addio a Giovannino Mauri, a monsignor Giuseppe Locatelli e al dottor Elio Salmaso

Lecco si veste a lutto per tre grandi uomini
23 Ottobre 2017 ore 15:06

Lecco si veste a lutto per tre grandi uomini. La comunità piange infatti la scomparsa di Giovannino Mauri, di monsignor Giuseppe Locatelli e del  dottor Elio Salmaso.

Tre grandi uomini

Tre personalità diverse, ruoli diversi, vite diverse. Ma un unico comune denominatore legava indissolubilmente questi tre lecchesi: l’amore e l’impegno in favore del prossimo.

Giovanni Mauri

La città saluta Mauri, colonna del Comune (aveva diretto i servizi demografici), ex consigliere comunale e prima ancora  attivo nella Dc  a partire dagli anni ’60 In famiglia due sacerdoti (il fratello don Contardo, appena scomparso, e il figlio don Marco, parroco di Primaluna) e in lui una profonda fede e una gran de devozione alla Madonna. Si è dedicato  alla cura degli anziani ospiti degli Istituti  Airoldi e Muzzi. E’ ricordato come  un uomo onesto, pulito, con profonde competenze gestionali «e vivo fino all’ultimo istante di vita».

Monsignor Giuseppe Locatelli

Monsignor Giuseppe Locatelli se n’è andato allo stesso modo di come ha vissuto, volgendo lo sguardo a Dio e offrendo un’immensa gratitudine per quanto ricevuto. I rioni di Acquate, San Giovanni, Laorca e Rancio e più in generale tutta la città hanno accolto con commozione sabato mattina la notizia della morte di monsignor Locatelli, sacerdote lecchese apprezzato e amato da tanti fedeli.

Il dottor Elio Salmaso

Il mondo della sanità lecchese ha perso un grande medico. E un grande uomo.  Elio Salmaso è morto martedì all’età di 90 anni. Era stato il “papà” del Pronto soccorso dell’ospedale di Lecco.

Tre ampi servizi con tutti i ricordi sul Giornale di Lecco in edicola da lunedì 23 ottobre

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia