Menu
Cerca
Lecchesi in fila

Lecco, ingresso contingentato nei supermercati FOTO

L'Iperal di Lecco si "arma" contro l'assalto ai supermercati limitando l'accesso a poche persone alla volta.

Lecco, ingresso contingentato nei supermercati FOTO
Cronaca Lecco e dintorni, 08 Marzo 2020 ore 11:44

A Lecco, dopo il decreto firmato da Conte questa notte, l’Iperal regola gli ingressi per impedire l’assembramento. Lunghe code di attesa per entrare.

A Lecco i supermercati limitano l’ingresso

Dopo l’assalto ai supermercati di due settimane fa e il nuovo decreto firmato da Conte che prevede la chiusura della Lombardia e di 14 province di Veneto, Piemonte, Marche ed Emilia-Romagna, i supermercati lecchesi hanno deciso di regolare l’accesso.

Lunghe file di attesa all’Iperal di Lecco

Questa mattina l’Iperal di Lecco ha messo in atto una serie di accorgimenti per far in modo che all’interno del supermercato non si creino assembramenti. L’ingresso è consentito solo dai parcheggi sotterranei e l’accesso al supermercato è regolato dagli addetti. Solo a poche persone alla volta è concesso entrare e fare la spesa, le altre restano fuori in fila ad aspettare il propri turno.

Misure drastiche, ma necessarie

Le misure messe in atto nei supermercati lecchesi sono si drastiche, ma necessarie per evitare il diffondersi del Coronavirus in Italia. I luoghi affollati e gli assembramenti sono le prime cause di espansione del virus, motivo per cui è consigliabile non recarsi in massa nei supermercati. Non c’è in atto nessuna emergenza tale per cui si renda necessario fare scorte di cibo. Le azioni messe in atto dal Governo hanno il solo obiettivo di limitare il contagio in quanto il sistema sanitario è quasi al collasso.

 

5 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli