Il misnitro

Le misure contro il Coronavirus continueranno fino al 13 aprile

Tutto confermato fino a Pasquetta

Le misure contro il Coronavirus continueranno fino al 13 aprile
Cronaca Lecco e dintorni, 01 Aprile 2020 ore 11:55

Mentre nel Lecchese infuria la polemica sull’ultima  circolare del Governo, che consente ad uno dei genitori di accompagnare il figlio minore in una passeggiata vicino a casa, è arrivata da Roma la conferma che le misure contro il Coronavirus continueranno fino al 13 aprile. Nella mattinata di oggi, mercoledì 1 aprile 2020, un’informativa del Ministro della Salute Roberto Speranza al Senato (presente in aula  anche il senatore lecchese Paolo Arrigoni) ha dato non solo una conferma della prosecuzione dei provvedimenti, ma anche una data: lunedì 13 aprile, vale a dire Pasquetta.

LEGGI ANCHE Passeggiata con il figlio: nel Lecchese diversi Comuni dicono espressamente no! “Non è il momento di abbassare la guardia”

Le misure contro il Coronavirus continueranno fino al 13 aprile

Fino ad allora tutte le restrizioni imposte dal cosiddetto Decreto Coronavirus rimarranno in vigore.

Anzi, nei giorni scorsi lo stesso ministro aveva messo le mani avanti chiaramente parlando di limitazioni prorogate e in vigore “almeno fino a Pasqua”, il che significa che il paletto potrebbe poi essere spostato ancora più in là.

“In questo momento è importante fare attenzione, non commettere errori per non rischiare nuovi focolai. Non c’è un cessato allarme. La strada è ancora lunga e sbagliare i tempi significa vanificare tutti gli sforzi. È stata ed è ancora durissima, ma risposta Paese c’è. Stiamo già pensando al dopo”.

Così ha aggiunto Speranza nella sua informativa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli