Menu
Cerca

La zanzara West Nile fa paura: altri due morti in Romagna dopo i due in Veneto

L'infezione è trasmessa dalla zanzara “Culex” e nell’80% dei casi può essere asintomatica.

La zanzara West Nile fa paura: altri due morti in Romagna dopo i due in Veneto
Cronaca 11 Agosto 2018 ore 16:15

Sono due i morti in provincia di Ferrara a causa del virus West Nile, che si aggiungono ai due avvenuti in Veneto. In tutto cinque persone hanno perso la vita questa estate a causa del virus del Nilo occidentale. Lo riporta VeronaSettegiorni.it

La zanzara West Nile fa paura: altri due morti in Romagna dopo i due in Veneto

Altre due morti per il virus West Nile, questa volta in Romagna. I due decessi vanno ad aggiungersi ad altri due casi in Veneto. Secondo quanti riporta VeronaSettegiorni.it, lo scorso 9 agosto sono morte due persone a Ferrara a causa di forme neuro invasive particolarmente gravi di malattia da virus West Nile. Si tratta di due residenti a Ferrara rispettivamente di 69 e 86 anni che, va sottolineato, erano affetti da patologie cardio-vascolari. Con questi due casi, salgono a tre le vittime nel ferrarese da West Nile.

La malattia a Verona

L’altra provincia molto colpita dal virus è stata indubbiamente Verona, non tanto per il numero complessivo di casi, arrivati a otto (guarda qui l’approfondimento sui casi accertati a Verona e nel Veneto), quanto per il fatto che si è verificato un decesso a Legnago  (guarda l’approfondimento QUI). In alcuni casi, come avvenuto a Nogara, i sindaci hanno dovuto emanare ordinanze e avviare campagne di disinfestazioni contro le zanzare per arginare il fenomeno. Altra provincia colpita è stata Padova, con 19 casi accertati e una vittima a Este.

LEGGI QUI TUTTE LE INFORMAZIONI SUL VIRUS