Menu
Cerca
campagna Aiutiamoci

La Polisportiva Valmadrera dà un “calcio” al Coronavirus

Parte del ricavato delle vendite delle colombe del Comitato pro campo sintetico sarà devoluto a favore degli ospedali lecchesi

La Polisportiva Valmadrera dà un “calcio” al Coronavirus
Cronaca Lecco e dintorni, 19 Marzo 2020 ore 17:31

La Polisportiva Valmadrera dà un “calcio” al Coronavirus: parte del ricavato delle vendite delle colombe del Comitato pro campo sintetico sarà devoluto alla campagna Aiutiamoli, a favore degli ospedali lecchesi.

In vendita 200 colombe pasquali a 10 euro

Il Comitato per il campo sintetico di Valmadrera si è già attivato prima dell’emergenza Coronavirus con l’iniziativa di vendita delle colombe pasquali, procurandosene circa 200 e procedendo alla stampa delle confezioni. In accordo con la Polisportiva Valmadrera si è deciso di donare il 50% di tale raccolta fondi a favore della Fondazione della Comunità Lecchese pro Ospedali. In considerazione dei divieti in atto sarà possibile per ogni cittadino prenotare la propria colomba telefonando a Michela Baggioli (cell 340 7853667) fornendo il proprio nome e il recapito telefonico. Il prezzo della colomba è di 10 euro e verrà consegnata a domicilio.

“Siamo convinti – recita la nota diramata dai referenti del Comitato – che in questo momento è importante manifestare concretamente il nostro sostegno a chi sta affrontando questa guerra in prima linea”.

Raccolta fondi pro campo sintetico della Polisportiva Valmadrera: mancano 80mila euro

Per la raccolta fondi pro campo sintetico, a fronte di un costo complessivo di 310.000 euro ne sono stati raccolti 230.000 euro: ne mancano quindi 80.000 euro da raccogliere.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli