La Fanfara Bersaglieri Lecco per la prima volta in Francia

La Fanfara Bersaglieri Guglielmo Colombo è stata richiesta al “7° festival International de Musique Militare et civiles”.

La Fanfara Bersaglieri Lecco per la prima volta in Francia
Lecco e dintorni, 11 Settembre 2018 ore 10:23

Dopo le trasferte a Straden in Austria a Luglio ed a Kaltemberg in Germania ad Agosto, la Fanfara Bersaglieri Guglielmo Colombo di Lecco, ha avuto l’occasione di essere richiesta anche al “7° festival International de Musique Militare et civiles” tenutosi nella cittadina di Porcieu (esplanade des Marinìeres) in Francia, nei giorni 8 e 9 settembre.

La Fanfara Bersaglieri Lecco in Francia

E’ la prima volta che la Fanfara Bersaglieri Lecco prende parte a questa rassegna di bande musicali a carattere militare in Francia. Questo è sinonimo che la Fanfara Bersaglieri di Lecco gode di ottima fama anche nei paesi d’oltralpe.

Gli altri partecipanti del festival

Presenti al festival anche l'équipe de Gymnastique des Sapeurs Pompiers de Paris (22 ginnasti), la quadrille des Baïonnettes de la Garde Républicaine (37 fucilieri), la batterie fanfare de la Fraternelle de St Georges d'Espéranche (40 musicanti), Band of Liberation dai Paesi bassi (47 musicanti), Musikcorps Ufhausen dalla Germania (48 musicanti), la Banda della Polizia di Lviv d'Ucraina (37 musiciens et 20 majorettes).

L'esibizione della Fanfara Bersaglieri Lecco

Come sempre la Fanfara Bersaglieri Lecco si è distinta in modo pregevole con l’esibizione del carosello musicale all’interno dell’arena, oltre che aver portato un tocco d’Italia anche sotto l’aspetto dei valori bersagliereschi che la contraddistinguono oramai da anni.

I prossimi appuntamenti della Fanfara

Le prossime uscite della Fanfara per il mese di settembre sono.

  • 15 settembre sera a Veduggio (MB) per il 120° anniversario di fondazione del corpo musicale (Marching band)
  • 23 settembre a Carrù (Cuneo) per la 75a sagra dell’uva
  • 30 settembre mattina a Valmadrera per la Festa della locale sezione Caduti e dispersi in guerra
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter