La città in lutto è morto Giovannino Mauri

Un uomo buono che aveva fatto del servizio agli altri la sua ragione di vita

La città in lutto è morto Giovannino Mauri
21 Ottobre 2017 ore 23:57

Lecco piange Giovannino Mauri.

E’ morto Giovannino Mauri

La città piange Giovannino Mauri, uomo buono che aveva fatto del servizio agli altri la sua ragione di vita. Era stata una delle colonne del Comune di Lecco, dove era responsabile dell’ufficio anagrafe ed elettorale.

RSA Airoldi e Muzzi e Coop. La Popolare

Mauri era stato anche al fianco di Maria Gandini alla guida degli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi come suo vice, per poi prendere sulle spalle la casa di riposo, ampliandola e ammodernandola, sempre attento alle esigenze degli ospiti e dei loro famigliari. Un testimone che poi era passato nelle mani di Giuseppe Canali, attuale presidente della RSA con cui Mauri aveva per decenni lavorato assieme in Comune. A piangere la sua perdita anche la Cooperativa di consumo La Popolare, di cui Mauri era stato amministratore e membro del Consiglio d’amministrazione.

Lunedì il funerale

Il funerale di Giovannino Mauri sarà lunedì 23 ottobre, alle 10.45, nella chiesa parrocchiale di Castello San Gervaso e Protaso, quartiere dove viveva e che aveva nel cuore.

Ampio servizio sulla scomparsa di Giovannino Mauri con foto e ricordi nelle pagine del Giornale di Lecco in edicola lunedì 23 ottobre

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia